Events at USI Università della Svizzera italiana

Conferenza di Esteban Bonell per FINIS URBIS?

FINIS URBIS?

Città europea e globalizzazione

Di fronte alla complessità e alla rapidità delle trasformazioni imposte dalla globalizzazione, la città europea, nella sua configurazione d’insieme delle attività collettive, resta ancora oggi una delle forme più evolute, intelligenti, flessibili e accoglienti dell’organizzazione dello spazio di vita dell’uomo.
La sua struttura, dovuta alle stratificazioni storiche che si sono succedute nel tempo, definisce un territorio di memoria che si propone oggi come antidoto rispetto all’appiattimento e alla banalizzazione propri della società dei consumi e di nuovo come possibile esempio per uno sviluppo sostenibile. In particolare, il modello di città che si è consolidato nella cultura europea resta un riferimento rispetto ai modelli americani o asiatici. Bisogna insistere dunque a considerare la città come luogo che “dà linguaggio alla politica come sacralità intrinseca della vita comune”, come moltiplicatore di sviluppo, di bisogni, di opportunità e di conoscenza. La città diventa allora anche spazio dove si consuma una cultura fatta anche di prodotti intellettuali, spirituali, artistici e tecnici.
La città europea e il mutevole rapporto con i suoi territori di riferimento è il tema attorno al quale si svolge questo ciclo di conferenze, nell’intento di sollecitare letture, interpretazioni ed interrogativi sul ruolo di chi opera e influisce sulle metamorfosi urbane e più in generale sul territorio di fronte ai cambiamenti in corso, da quelli climatici a quelli dei nuovi flussi migratori destinati a stravolgere gli antichi equilibri esistenti fra i continenti del pianeta.

 

Edifici e vuoti urbani

 

 

Esteban Bonell (Barcellona, 1942) architetto dal 1972, si associa con Josep María Gil e fonda nel 1999 lo studio Bonell i Gil arquitectes. Vincitore di numerosi premi, tra cui il Mies van der Rohe Award (1992), il Premio FAD d’Arquitectura (1975 e 1985), il Premio Ciutat de Barcelona (1994 e 1996), il Premio Nacional de Arquitectura Deportiva (2000). Ha svolto attività didattica alla Escuela Técnica Superior de Arquitectura di Barcellona (1972-2008), al Politecnico di Losanna (1983-1984), all’Università di Parigi-Belleville (1986-1993) e all’Accademia di architettura dell’Università della Svizzera italiana, dove è stato professore ordinario di Progettazione dal 2000 al 2012.

Nel 2009 ha vinto il concorso per il progetto a Losanna del Parlamento del Canton Vaud.
Il suo lavoro è stato pubblicato su numerose riviste e nel 2001 è stata pubblicata la monografia Bonell e Gil, Architetti-Barcellona, il dialogo del progetto a cura di Jaques Gubler (MAP,  Mendrisio, 2001).

 

Conferenza pubblica

Esteban Bonell
Edifici e vuoti urbani

giovedì 6 dicembre 2012 ore 20.00
Aula magna

 

Accademia di architettura
Palazzo Canavée
Via Canavée 5
CH-6850 Mendrisio

info.arc@usi.ch

 

Allegato 1: InvitoConferenza_Bonell [345.92 Kb]