News from USI Università della Svizzera italiana

Nuova cattedra in biologia computazionale grazie alla Fondazione Daccò

La Fondazione Daccò finanzierà con 150'000.- CHF all'anno per 3 anni una nuova cattedra in biologia computazionale, che prevede una nuova posizione di professore assistente. L'innovativo progetto, a carattere interdisciplinare, costituisce un ulteriore prezioso tassello nella sempre più intensa collaborazione tra l'Università della Svizzera italiana e l'IRB, centro di ricerca affiliato all'USI dal 2010.  

Incentrata sulla cooperazione tra l'Istituto di scienze computazionali della Facoltà di scienze informatiche dell'USI e l'IRB, la cattedra mira a consentire all'USI di accrescere il proprio contributo a un nuovo Ticino che possa diventare un microcosmo di ricerca, imprenditorialità e strutture ad alto valore aggiunto, consolidando anche nel nostro Cantone le potenzialità di un settore a forte orientamento pratico in cui la Svizzera, sede di importanti gruppi attivi nelle scienze della vita, ha già saputo conquistarsi un ruolo di primo piano.

Per saperne di più.