Notizie dell'Università della Svizzera italiana

La piazza turistica ticinese Ŕ tornata competitiva?

ll settore turistico in Ticino, stando ai dati degli ultimi due anni, registra un’inversione di tendenza rispetto ai periodi precedenti, e non solo in termini di arrivi e pernottamenti alberghieri. In occasione della prossima edizione di confronTi, il 20 giugno 2017 nell’Auditorium di BancaStato a Bellinzona, i relatori ospiti e i ricercatori dell’Osservatorio del Turismo (O-Tur) dell’USI, proporranno le loro analisi e discuteranno su alcuni degli elementi che hanno contribuito a far ritornare il settore turistico ticinese, se non proprio ai livelli degli anni ’80 e ’90, almeno a registrare dei segnali positivi dopo un periodo difficile. Al pubblico verranno inoltre illustrati alcuni dei progetti chiave sviluppati dalle Organizzazioni Turistiche Regionali Ticinesi (OTR) e dall’Agenzia Turistica Ticinese (ATT), così come alcune delle idee alle quali le organizzazioni stesse stanno lavorando per far riconquistare attrattività e competitività ai loro territori.

Il programma prevede due momenti. Una prima finestra sarà dedicata alle presentazioni dei rappresentanti delle quattro OTR: Nadia Fontana-Lupi (Direttrice OTR Mendrisiotto e Basso Ceresio), Daniela Gugliotta Bagaian (Direttrice Marketing OTR Luganese), Benjamin Frizzi (Direttore Marketing OTR Lago Maggiore e Valli), Fabrizio Barudoni (Vicedirettore OTR Bellinzonese e Alto Ticino). Nella seconda finestra, dopo l’intervento del Direttore dell’ATT, Elia Frapolli, e un’analisi delle principali tendenze della piazza turistica ticinese da parte del responsabile dell’O-Tur, Stefano Scagnolari, si darà spazio ad una tavola rotonda. Durante quest’ultima, verrà data ampia possibilità ai presenti di interagire con i relatori. A chiusura dell’evento, il Direttore dell’IRE presenterà le conclusioni della giornata.

Organizzato dall’Istituto di Ricerche Economiche (IRE) dell’USI nell’ambito delle attività promosse per l’economia e il territorio ticinese, confronTi propone annualmente due momenti (in primaveruto di Ricerche Economiche (IRE) dell’USI nell’ambito delle attività promosse per l’economia e il territorio ticinese, confronTi propone annualmente due momenti (in primavera e in autunno) di riflessione e discussione sulla dinamica economica cantonale – congiunturale e strutturale – inserita nel contesto di un confronto interregionale, nazionale e transfrontaliero.

L’iniziativa è resa possibile grazie all’importante sostegno dello sponsor principale, BancaStato, e del Dipartimento delle finanze e dell’economia del Canton Ticino (DFE).

Il programma dettagliato è disponibile al sito www.confronti.ch

La partecipazione è soggetta a iscrizione, online o per e-mail a: confronti@usi.ch