Programma “SPORT d'Úlite”

Con il programma "SPORT d'élite" l'Università della Svizzera italiana intende offrire agli sportivi di alto livello la possibilità di scegliere uno dei percorsi di Bachelor o Master dell'USI e di pianificarlo in maniera flessibile, così da poter conciliare in modo ottimale tre obiettivi principali:

  • riuscire nei propri studi accademici
  • raggiungere i più alti livelli sportivi
  • garantire il proprio post-carriera.

Il programma, nello specifico, permette:

  • la pianificazione personalizzata degli studi sul corto, medio e lungo termine in modo da conciliare le esigenze di allenamento e di competizione sportive;
  • la possibilità di allungare senza conseguenze i propri studi;
  • il contributo finanziario per la partecipazione a competizioni internazionali universitarie.

L'iniziativa di istituire una programmazione flessibile per sportivi d'élite segue l'approvazione da parte del Parlamento federale, lo scorso 17 giugno, della Legge federale sulla promozione dello sport e dell'attività fisica che all'art. 1 e 16 esplicita l'obiettivo di "promuovere offerte che consentono di conciliare sport e formazione". Il programma "SPORT d'élite", che sarà inaugurato nell'anno accademico 2013-2014, è coordinato dal Servizio sport dell'USI e dal suo responsabile Giorgio Piffaretti e, grazie a una peculiare struttura organizzativa, ha come obiettivo quello di trovare soluzioni alle difficoltà insite nel conciliare sport ad alto livello e studio, mantenendo comunque prioritaria la qualità accademica.

Criteri e procedura di ammissione

"SPORT d'élite" è riservato ai soli studenti-atleti che abbiano un curriculum sportivo di livello nazionale o internazionale. Si intende mantenere, infatti, da una parte l'indiscutibile qualità dei partecipanti al programma (i requisiti di merito e l'impegno richiesto sono estremamente elevati), dall'altra la possibilità di un controllo sul numero degli ammessi. L'ammissione al programma potrà essere sospesa o annullata qualora di verificassero gravi abusi nella richiesta di agevolazione negli studi o venissero a mancare i criteri sportivi di ammissione.

I criteri di ammissione sono:

-per uno sport di squadra: lo studente è un giocatore che fa parte della rosa principale di una squadra che milita in divisione nazionale;

-discipline individuali: lo studente rientra nei quadri nazionali della propria federazione (per gli atleti svizzeri: è in possesso della Swiss Olympic Talent Card).

La procedura di ammissione è articolata nelle seguenti fasi:

  1. L'atleta e la società di appartenenza prendono contatto con il Coordinatore del programma, giorgio.piffaretti@usi.ch.
    Termine: entro fine aprile
  2. Il Coordinatore verifica i requisiti per l'ottenimento dello statuto di sportivo d'élite presso l'USI.
    Termine: metà maggio
  3. Avviene l'incontro preliminare a cui sono tenuti a partecipare: il Coordinatore del programma, il Referente dello sport di Facoltà, l'atleta, il suo allenatore o un dirigente della società di appartenenza.
    Termine: fine maggio
  4. Comunicazione all'atleta e alla società di appartenenza della decisione in merito all'ammissione al programma.
    Termine: metà giugno
  5. Iscrizione alla Facoltà da parte dell'atleta.
    Termine: fine agosto

Organizzazione

Il programma "SPORT d'élite", ovvero la possibilità di un'organizzazione del percorso di studio conciliabile con le esigenze di uno sportivo di alto livello, ruota intorno alle seguenti figure di riferimento:

-Coordinatore del programma

È il responsabile del Servizio sport dell'USI Giorgio Piffaretti, le cui funzioni sono:

  • verificare le richieste di ammissione in base ai criteri sportivi;
  • organizzare l'incontro preliminare tra il Referente dello sport di Facoltà (vedi dopo), l'atleta, il suo allenatore o un dirigente della società a cui appartiene;
  • decidere assieme al Referente dello sport di Facoltà l'attivazione dei percorsi flessibili per gli studenti-atleti ammessi al programma;
  • monitorare il rendimento agonistico;
  • fare da punto di riferimento, assieme al Referente dello sport di Facoltà, per tutte le problematiche che dovessero insorgere relativamente al programma;
  • assegnare i contributi finanziari per la partecipazione a eventi di sport universitario internazionale.


-Referente dello sport di Facoltà

Ogni Facoltà dell'USI ha designato un "Referente dello sport di Facoltà".
I compiti del Referente dello sport di Facoltà sono:

  • ricevere dal Coordinatore del programma le richieste di attivazione dei percorsi per gli studenti-atleti;
  • partecipare, assieme al Coordinatore del programma, all'incontro preliminare con l'atleta, il suo allenatore o un dirigente della società a cui appartiene;
  • decidere, assieme al Coordinatore, l'attivazione dei percorsi flessibili per gli studenti-atleti ammessi al programma;
  • monitorare il rendimento accademico;
  • fare da punto di riferimento, assieme al Coordinatore, per tutte le problematiche che dovessero insorgere relativamente al programma.