Grande soddisfazione all'Accademia di architettura dell'USI per il premio Pritzker a Peter Zumthor

2009-04-14T00:00:00+02:00

Peter Zumthor, professore all'Accademia di architettura di Mendrisio sin dall'anno di fondazione, è stato insignito del premio Pritzker 2009. Si tratta del più alto riconoscimento del settore, anche considerato «il Nobel dell'architettura».

Il direttore dell’Accademia di architettura Valentin Bearth ha accolto con grande soddisfazione la notizia e il presidente dell’USI Piero Martinoli si dice riconoscente a Zumthor «non solo per il lustro e la visibilità che, con questo premio, conferisce all’Università della Svizzera italiana, ma anche per l’esempio che, con la sua interpretazione dell’architettura e la sua ricerca della qualità, dà ai giovani che la frequentano».

Zumthor, 67 anni, è stato premiato per il suo «talento nel combinare pensieri chiari e rigorosi con una dimensione autenticamente poetica», ha indicato, citato in una nota, Thomas Pritzker, presidente della fondazione Hyatt, che attribuisce il premio dal 1979. Zumthor riceverà il premio – dotato di 100'000 dollari e simbolizzato da una medaglia di bronzo – in occasione di una cerimonia che si terrà il 29 maggio a Buenos Aires.

 

Prima di Peter Zumthor, hanno ottenuto il premio Pritzker

  • 1999 il britannico Norman Foster
  • 2000 l’olandese Rem Koolhaas
  • 2001 gli svizzeri Jacques Herzog e Pierre de Meuron
  • 2002 l’australiano Glenn Murcutt
  • 2003 il danese Jörn Utzon
  • 2004 il britannico di origine irachena Zaha Hadid
  • 2005 l’americano Thom Mayne
  • 2006 il brasiliano Paulo Mendes da Rocha
  • 2007 il britannico Richard Rogers
  • 2008 il francese Jean Nouvel

Alcune immagini di Peter Zumthor mentre insegna all'Accademia di architettura di Mendrisio: