Il professore François Degeorge premiato dalla Società svizzera di ricerca sui mercati finanziari

18 April 2006

(Schweizerische Gesellschaft für Finanzmarktforschung)

In occasione del suo nono convegno nazionale, la Società svizzera di ricerca sui mercati finanziari ha assegnato a François Degeorge, professore di finanza presso la Facoltà di Economia dell’Università della Svizzera italiana, e ai suoi co-autori François Derrien e Kent Womack, il premio per il miglior contributo scientifico (SWX Best Paper Award). Lo studio, intitolato “Analyst Hype in IPOs: Explaining the Popularity of Bookbuilding”, analizza i recenti sviluppi dell’intermediazione finanziaria nel corso delle introduzioni in borsa.
Come racconta il prof. François Degeorge – “il nostro studio spiega un fenomeno finanziario fino ad ora poco chiaro: come mai le banche, nell’atto di introdurre in borsa una nuova società, privilegiano la costosa prassi del “bookbuilding” (processo mediante il quale chi coordina l'offerta, raccoglie gli ordini provenienti dagli investitori istituzionali), piuttosto che quella più conveniente di una semplice asta? La risposta – secondo i dati raccolti dallo studio – sta nei vantaggi marginali, legati al bookbuilding, che garantiscono una copertura più ampia e favorevole da parte degli analisti finanziari nei confronti della società appena introdotta”. L’articolo sarà pubblicato nella prestigiosa rivista scientifica americana “Review of Financial Studies”. La Società svizzera di ricerca sui mercati finanziari è stata fondata nel 1986 per promuovere la finanza moderna e facilitare la comunicazione tra il mondo accademico e quello professionale.

Università della Svizzera italiana
Servizio comunicazione e media
Via Lambertenghi 10 A
CH – 6904 Lugano
Telefono +41 (0)58 666 47 92
Mob +41 (0)79 292 38 24
Fax +41 (0)58 666 46 19
Email press@usi.ch