Riunione del Consiglio dell’Università della Svizzera italiana

2002-11-08T00:00:00+01:00

Il Consiglio dell’Università, nella sua seduta dell’8 novembre 2002, ha ratificato la convenzione tra l’USI e l’Università degli Studi di Milano, completando la rete di collaborazione con le università lombarde che già comprende l’Università Bocconi di Milano, l’Università degli Studi di Pavia, il Politecnico di Milano e l’Università Cattolica di Milano.

Inoltre ha aderito alla convenzione con le Università di Pisa e di Pavia per l’istituzione di un corso di laurea triennale (Bachelor) nella sede di Lucca. Questa collaborazione si iscrive nell’ambito del progetto di Master in Turismo che verrà attivato a Lugano dalle Facoltà di Scienze economiche e di Scienze della comunicazione in collaborazione con le Facoltà di Lettere e filosofia e di Scienze politiche dell’Università di Pavia.

Il Consiglio ha approvato il preventivo 2003 e il contratto di prestazione con il Cantone: anche l’Università partecipa al contenimento della spesa statale accettando una riduzione del 5% del montante globale calcolato in base ai parametri delle prestazioni fornite dall’USI.

In seguito alla modifica della Legge universitaria da parte del Gran Consiglio (4 novembre 2002) il Consiglio ha ratificato una convenzione tra la Fondazione per le Facoltà di Lugano e l’USI per i necessari trasferimenti di competenze.

Il Consiglio ha pure ratificato lo Statuto dell’Accademia di architettura e ha esaminato in prima lettura una revisione totale dello Statuto dell’USI.

Per maggiori informazioni:

A. Zgraggen, segretario generale, 091 912 46 03; fax 091 912 46 47