Net-MEGS: il corso post laurea in economia e gestione sanitaria si rinnova ed entra nella rete nazionale di competenza

2003-05-06T00:00:00+02:00

Il nuovo programma di executive master in economia e gestione sanitaria (Net-MEGS) presenta alcuni cambiamenti importanti dopo le prime due edizioni che hanno consentito di formare una cinquantina di dirigenti del settore sanitario, sviluppare importanti progetti di ricerca nel campo dell’economia sanitaria e creare una fitta relazione di contatti con docenti a livello internazionale. Il nuovo programma che inizierà nell’autunno del 2003 è organizzato in collaborazione con altre Università svizzere che partecipano alla rete nazionale di competenza in economia sanitaria. Net-MEGS si prefigge l’obiettivo di fornire ai professionisti del settore sanitario e ai neolaureati gli strumenti di management e le conoscenze necessarie per affrontare le sfide legate all’evoluzione dei sistemi sanitari attraverso una formazione innovativa, interdisciplinare e in confronto dialettico con la realtà. In questa ottica saranno messi a disposizione dei neolaureati iscritti a Net-MEGS una quindicina di posti di stage preso istituzioni sanitarie e sociosanitarie.

Il sistema sanitario svizzero è considerato a livello internazionale tra i più complessi ed avanzati al mondo. L’aumento dei costi della salute, la presenza di 26 mini-sistemi cantonali, il finanziamento e la gestione della spesa sanitaria richiedono uno sforzo di comprensione e d’aggiornamento formativo continuo per i responsabili delle istituzioni sanitarie. Per questa ragione la facoltà di Scienze economiche dell’USI propone un nuovo programma di executive master in economia e gestione sanitaria (Net-MEGS) inserendosi così nell’offerta formativa coordinata dalla rete nazionale di competenza in economia e management sanitario. L’USI è un tassello importante di questa rete chiamata Swiss network of health economics, come ha sottolineato Massimo Filippini, professore ordinario di economia pubblica all’USI: "L’esplosione dei costi della salute ha portato molti paesi, fra i quali anche la Svizzera, a ripensare e riformare il proprio sistema sanitario. Una chiave importante per il successo dei processi di riforma è senza dubbio la formazione degli operatori e dei professionisti, che sono chiamati a gestire le dinamiche di cambiamento. La costituzione della rete di economia sanitaria da parte della Conferenza Universitaria Svizzera rappresenta, senza dubbio, un’interessante strategia per la diffusione, nel settore sanitario, di una cultura economica, gestionale e sociale comune a livello nazionale".

Sulla base delle esperienze maturate in cinque anni d’attività, Net-MEGS si propone di fornire ai partecipanti competenze dirigenziali e manageriali nel settore pubblico e privato, di affrontare le tematiche del corso attraverso l’analisi di casi e di sviluppare le capacità dei partecipanti a gestire l’incertezza, con una particolare attenzione alle tendenze in atto nei sistemi sanitari. "Net-MEGS rappresenta, idealmente, un ponte tra l’università ed il mondo professionale. Attraverso la definizione di partnerships con enti e istituti attivi nel settore sanitario e sociosanitario cantonale sono stati predisposti una quindicina di posti di stages remunerati, che consentiranno a neolaureati di varie discipline di inserirsi professionalmente in questo settore e di acquisire, frequentando il master, una competenza specifica nelle questioni economiche e manageriali specifiche della sanità", ha rilevato Luca Crivelli, executive director di Net-MEGS.

Una particolare attenzione è infine riservata a persone provenienti da aziende sanitarie, ospedaliere e strutture sanitarie private italiane, ai quali è data l’opportunità unica di scambiare conoscenze ed esperienze con quadri ed operatori sanitari svizzeri. La complessità e la varietà del sistema federalistico svizzero consentono di offrire interessanti spunti ai paesi che stanno riorganizzando il proprio sistema sanitario in senso federalista, ha rilevato Marco Meneguzzo, professore ordinario di management sanitario e management pubblico all’USI.

Net-MEGS può essere considerato l’evoluzione spontanea del progetto di formazione per i quadri dirigenti del settore sanitario e sociosanitario avviato nella Svizzera italiana nel 1998, denominato MEGS e organizzato in modo congiunto con la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI). Net-MEGS ha una durata complessiva di 2 anni, è strutturato in moduli organizzati sull’arco di 3-4 giornate, è concepito come formazione parallela all’attività professionale ed ha l’obiettivo di garantire una formazione specialistica ed esaustiva sia a chi proviene dal mondo del lavoro sia ai neolaureati. Nel sito internet www.net-megs.usi.ch sarà attivata una piattaforma d’informazioni per gli studenti ammessi al programma di master e per le istituzioni che offrono un posto di stage ai neolaureati.

Informazioni:

Dr. Luca Crivelli, Executive Director di Net-MEGS e docente di economia sanitaria USI, tel. 091 912 47 84

Prof. Marco Meneguzzo, Professore ordinario di management sanitario e management pubblico USI, tel. 091 912 47 54

 

Eventi
25
Settembre
2021
25.
09.
2021

#USI25 - Festa in corte

Accademia di architettura, Facoltà di comunicazione, cultura e società, Facoltà di scienze biomediche, Facoltà di scienze economiche, Facoltà di scienze informatiche