Il Fondo Dionisotti all’Università della Svizzera italiana

2017-10-24T00:00:00+02:00

Lugano, 24 ottobre 2017 - Si terrà il prossimo martedì 31 ottobre la cerimonia di inaugurazione del Fondo Dionisotti, la prestigiosa collezione di volumi appartenuta al grande critico letterario italiano Carlo Dionisotti e da qualche tempo conservata presso la Biblioteca universitaria Lugano.

«Vero è che in quel cerchio ticinese, fra Lugano e Locarno e Bellinzona, pensieri e affetti hanno messo per me radici così fonde che, al paragone, solo Romagnano prevale». È lo stesso Carlo Dionisotti a riassumere così, nel carteggio con Giovanni Pozzi, il legame con il Ticino, fra affetti familiari e impegno scientifico. In questo solco, la famiglia del noto studioso ha deciso di affidare a Lugano e all’Università della Svizzera italiana la sua Biblioteca e i libri della sua collezione, fra i quali alcune importanti edizioni antiche del Cinquecento.

Martedì 31 ottobre, dalle 16:30 alle 19:30 nell’aula magna del campus di Lugano, il Fondo sarà inaugurato con una mostra bibliografica e con testimonianze e interventi dei Professori Carlotta Dionisotti, Maria Antonietta Terzoli e Carlo Ossola, introdotti dagli interventi del Rettore dell’USI Boas Erez, del Direttore della Biblioteca universitaria Lugano Davide Dosi, della Responsabile dell’Attualità culturale della RSI Maria Grazia Rabiolo e di Chiara Cauzzi, dottoranda USI e collaboratrice presso la Biblioteca universitaria.

L’evento vuole in questo modo celebrare la generosità di un dono molto importante per consolidare gli studi universitari di Italianistica nella Svizzera italiana.

Eventi
30
Novembre
2021
30.
11.
2021

#USI25 - Nascita di un ateneo alla fine del secondo millennio

Accademia di architettura, Facoltà di comunicazione, cultura e società, Facoltà di scienze biomediche, Facoltà di scienze economiche, Facoltà di scienze informatiche
01
Dicembre
2021
01.
12.
2021

Lettura collodiana 2021

Facoltà di comunicazione, cultura e società
02
Dicembre
2021
02.
12.
2021