Studio, apprendimento e memoria: cosa ne sappiamo e come possiamo controllarli

2018-03-07T00:00:00+01:00

Lugano, mercoledì 7 marzo 2018.Nonostante il fiorire di tecniche finalizzate al potenziamento della memoria, è difficile trovare metodologie davvero solide e convincenti in questo ambito e – contrariamente al senso comune – i processi mnemonici restano una materia difficile da esplorare. Quel poco che sappiamo può tuttavia essere utilizzato per migliorare il modo di insegnare da una parte e quello di studiare dall’altra, sia nei termini di “quanto” impariamo, sia nei termini di “per quanto” riusciamo a ritenere quanto letto o studiato.

Il prossimo mercoledì 14 marzo, alle ore 18:00 nell’aula A12 del campus di Lugano, si terrà un incontro nel corso del quale due docenti del Master in Cognitive Psychology in Health Communication dell’USI – i Professori Antonio Malgaroli e Clelia Di Serio – dialogheranno sul tema insieme al Dr. Paolo Paganetti, responsabile Laboratorio di Neuroscienze Biomediche del Neurocentro della Svizzera italiana, e il Dr. Piercarlo Bocchi,del Dipartimento formazione e apprendimento della SUPSI. Introdurrà l’incontro il Rettore dell’USI Boas Erez.

Per maggiori informazioni sul Master in Cognitive Psychology in Health Communication www.usi.ch/mphc

Eventi
20
Ottobre
2021
20.
10.
2021

Body Swap: esperienza di realtà virtuale empatica

Accademia di architettura, Facoltà di comunicazione, cultura e società, Facoltà di scienze biomediche, Facoltà di scienze economiche, Facoltà di scienze informatiche

Lettura collodiana 2021

Facoltà di comunicazione, cultura e società