Verso un appello all'Università per ampliare le possibilità di stage per gli studenti

Corporazione delle studentesse e degli studenti

Nr. di riferimento della Decisione: D-0920-02

 

Il Consiglio studentesco, nella sua seduta del 22 settembre 2020, ha statuito di presentare nelle prossime settimane all’attenzione del Rettorato un appello affinché l’Università elabori un piano d’azione, affidato a un gruppo di lavoro che coinvolga anche i rappresentanti studenteschi, per accrescere ulteriormente le possibilità di stage per le studentesse e gli studenti dell’USI. Il Consiglio studentesco promuove questo appello, mettendo potenzialmente a disposizione anche le risorse della Corporazione, con l’obiettivo di esprimere la voce degli studenti e consolidare il dialogo tra corpo studentesco e Università sui temi che concernono gli studenti medesimi. 

 

Le ragioni della Decisione in dettaglio
L’Università effettua già un importante lavoro per portare all’attenzione di studentesse e studenti diverse offerte di stage nell’ambito dei diversi percorsi di studio, così da agevolare studentesse e studenti nel reperire una posizione per assolvere il proprio stage curriculare o comunque maturare esperienza professionale in concomitanza con gli studi.

Il Consiglio studentesco apprezza questo importante lavoro e intende invitare l’Università ad accrescere ulteriormente gli sforzi in tema, in particolare nella direzione di un allargamento della paletta dei settori produttivi rappresentati tra le offerte di stage.

Il Consiglio rivolgerà dunque un appello al Rettorato affinché l’Università elabori un piano d’azione in tema, attraverso un gruppo di lavoro in cui sia presente un rappresentante degli studenti. Il Consiglio offre naturalmente di fare la propria parte: con l’accordo delle studentesse e degli studenti, risorse della Corporazione potrebbero essere destinate, una tantum o su base regolare, ad esempio per borse di stage, premi, eventi di relazione e networking, … Con il suo appello il Consiglio studentesco intende promuovere un maggiore ascolto e coinvolgimento degli studenti su temi di rilevanza formativa, rafforzando le potenziali sinergie tra corpo studentesco e Università nel contesto dell’obiettivo comune di migliorare ulteriormente l’esperienza di studio all’Università.

 

Le modalità della Decisione
La Decisione è stata presa dal Consiglio studentesco all’unanimità.

 

Termine per opporre Referendum studentesco
Contro la presente Decisione è possibile lanciare Referendum studentesco entro il 12 ottobre 2020.