Un nuovo analizzatore di cellule all'IRB per festeggiare il 25° della Fondazione Leonardo

(per la Fondazione Leonardo) Piero Martinoli, Elisabetta Pavesi, Alberto Petruzzella; (per l'IRB) Gabriele Gendotti, Davide Robbiani; (per lo IOR) Carlo Catapano; (per l'EOC) Andrea De Gottardi; (per la Città di Bellinzona) Mario Branda
(per la Fondazione Leonardo) Piero Martinoli, Elisabetta Pavesi, Alberto Petruzzella; (per l'IRB) Gabriele Gendotti, Davide Robbiani; (per lo IOR) Carlo Catapano; (per l'EOC) Andrea De Gottardi; (per la Città di Bellinzona) Mario Branda
0067300ae5b62ffda2b79d81bf183aa1.jpg
Un immagine dell'ormai obsoleto analizzatore di cellule FACS presso l'IRB
Un immagine dell'ormai obsoleto analizzatore di cellule FACS presso l'IRB

Servizio comunicazione istituzionale

9 Dicembre 2021

In occasione del suo 25° anniversario, la Fondazione Leonardo ha deciso di dare un contributo alla ricerca scientifica svolta presso il nuovo Centro di ricerca biomedica della Svizzera italiana a Bellinzona con una donazione importante per l'acquisto di un nuovo analizzatore di cellule FACS Symphony S6, fondamentale per la ricerca nel campo dell’immunologia e sempre più anche per lo studio dei tumori.

La consegna del contributo della Fondazione Leonardo, rappresentata dal suo presidente Piero Martinoli, è avvenuta con una cerimonia tenutasi giovedì 9 dicembre presso la nuova sede degli Istituti di ricerca in via Chiesa 5 a Bellinzona, alla presenza dei membri del Consiglio della Fondazione Leonardo, i presidenti di IRB e IOR Gabriele Gendotti e Franco Cavalli, e diversi ricercatori di IRB, IOR ed EOC, così come il Sindaco della Città di Bellinzona Mario Branda e il Prorettore per la ricerca Patrick Gagliardini in rappresentanza dell’Università della Svizzera italiana.

L'analizzatore di cellule FACS è fondamentale per la ricerca nel campo dell’immunologia, e sempre più sta diventando utile anche per lo studio dei tumori. Il Symphony S6 utilizza una combinazione di laser per analizzare le proprietà di decine di migliaia di cellule al secondo. Inoltre, esso è in grado di isolare dal sangue o da altri tessuti, sottogruppi di cellule anche molto rare e di particolare interesse, che poi possono essere utilizzate per ulteriori esperimenti. L’istallazione del nuovo Symphony S6, che andrà a sostituire quello attuale datato 2004, è prevista per la primavera 2022.

Con questa donazione, la Fondazione Leonardo desidera da un lato festeggiare i suoi 25 anni di esistenza e di lavoro in favore degli studenti delle università e della ricerca nel nostro Cantone e, dall’altro, offrire un sostegno tangibile a Bios+, l’associazione di recente costituzione che riunisce IRB e IOR, due istituti affiliati all’Università della Svizzera italiana (USI), il cui scopo è promuovere la crescita di un centro di ricerca di valenza nazionale ed internazionale per le scienze della vita nella Svizzera italiana.

 

Facoltà

Rubriche

Eventi
25
Maggio
2024
25.
05.
2024
27
Maggio
2024
27.
05.
2024

Cerimonia dei diplomi USI

Facoltà di comunicazione, cultura e società, Facoltà di scienze biomediche, Facoltà di scienze economiche, Facoltà di scienze informatiche, Facoltà di Teologia di Lugano