Eventi

Organizzare gli studi - Bachelor e Master

Questa pagina raccoglie una serie di informazioni utili per organizzare gli studi di Bachelor o di Master, svolgere le pratiche amministrative necessarie e muovere i primi passi all'USI. Le informazioni principali sono riassunte anche nella Guida dello studente.

Nella speranza di aiutare a rendere il vostro soggiorno all’USI il più piacevole e proficuo possibile, lo staff del Servizio orientamento resta a disposizione per qualsiasi domanda.    

Expand All

  • Dove sono i campus e come raggiungerli

  • Permesso di residenza

    Prassi amministrative per studenti stranieri

    Per soggiornare in Svizzera, gli studenti di nazionalità straniera devono richiedere un permesso di dimora con scopo di studio (vedi punto A) e registrarsi presso il controllo degli abitanti (vedi punto B).

     

    A) Permesso di residenza per studenti stranieri
    Tutti gli studenti di nazionalità straniera devono richiedere un permesso di dimora con scopo di studio. 
    Il permesso di studio non dà diritto a svolgere un'attività lucrativa; lo straniero che assolve una formazione o un perfezionamento presso un'università o una scuola universitaria professionale in Svizzera può essere autorizzato al più presto dopo 6 mesi dall'inizio della formazione a esercitare un'attività accessoria se la direzione della scuola attesta che tale attività è compatibile con il programma d'insegnamento e non prolunga gli studi. L'orario di lavoro accordato ad uno studente non può superare 15 ore settimanali, fatta eccezione per il periodo delle vacanze scolastiche.

    • A.1 Studenti stranieri residenti in Italia - Frontalieri

    Gli studenti che vivono in Italia nella zona di frontiera (20km) e che intendono tornare a casa quotidianamente, non devono più richiedere un’attestazione per stranieri residenti nella zona di frontiera.

    • A.2 Studenti stranieri già in possesso di un permesso annuale B

    Studenti stranieri in possesso di un permesso annuale devono aggiornare il loro permesso. Studenti stranieri che hanno il loro domicilio di residenza in un altro cantone Svizzero (non in Ticino), devono richiedere un’autorizzazione di espatrio dal cantone per poi registrarsi presso le autorità ticinesi al municipio, cambiando dunque cantone di residenza. 
    Formulario 1046: www4.ti.ch/fileadmin/DI/Formulari/SEZPOP/1046.pdf

    • A.3 Studenti cittadini di Stati UE/AELS

    Gli studenti cittadini di Stati UE/AELS possono entrare in Svizzera senza un visto. Essi devono richiedere un permesso di dimora con scopo di studio immediatamente dopo il loro arrivo in Svizzera. Le richieste devono essere inoltrate all’Ufficio regionale degli stranieri della città nella quale lo studente desidera vivere. Lo studente deve essere presente personalmente oppure rappresentato da qualcuno che ha la procura per compilare la richiesta di permesso di soggiorno, allegando: Copia di passaporto o carta di identità, due fotografie formato passaporto, dichiarazione di ammissione rilasciata dalla Segreteria di Facoltà al momento dell’immatricolazione, documenti che attestino la disponibilità finanziaria necessaria per mantenersi agli studi, contratto di locazione e certificato generale del casellario giudiziale (emesso da non più di 3 mesi) rilasciato dalle Autorità competenti del Paese di origine del richiedente (il documento deve essere tradotto in italiano: l'USI non offre alcun servizio di traduzione, gli studenti devono pertanto rivolgersi a servizi di traduzione esterni). Il permesso di soggiorno rimane valido per l’intero periodo degli studi. A conclusione degli studi gli studenti saranno invitati a lasciare il paese. Parenti e amici sono benvenuti in Svizzera alle condizioni valide per turisti. Lo studente può vivere in Svizzera anche durante il periodo di rilascio del permesso e viene sollecitato annualmente per confermare la sua immatricolazione presso l’Università della Svizzera italiana.
    Formulario 1046: www4.ti.ch/fileadmin/DI/Formulari/SEZPOP/1046.pdf

    Servizio regionale degli stranieri
    Via Serafino Balestra 31-33
    6900 Lugano
    tel  +41 91 815 54 81
    Orari di apertura: lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle 11.45 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00

    Servizio regionale degli stranieri 
    Via Pollini 29
    6850 Mendrisio
    tel  +41 91 816 45 01
    Orari di apertura: lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle 11.45 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00

    • A.4 Studenti non provenienti da un Paese UE/AELS

    Gli studenti che hanno bisogno di un visto per entrare in Svizzera sono pregati di richiedere un’autorizzazione di soggiorno in Svizzera per motivi di studio presso il Consolato Svizzero del proprio paese. I candidati otterranno il permesso di entrare in Svizzera solo a prassi conclusa. Avvertiamo che il visto da turisti è valido solo per tre mesi e che non può essere trasformato in permesso di residenza dopo l’arrivo in Svizzera. L’organizzazione del visto è di responsabilità dello studente. Rendiamo attenti che si tratta di una procedura che prende in media da uno a quattro mesi a dipendenza del paese di provenienza.

    Per maggiori dettagli, rivolgersi:
    Sezione della popolazione, Bellinzona,
    tel      +41 91 814 32 09,
    email  di-spi@ti.ch
    www4.ti.ch/di/spop/
    www.eda.admin.ch

    B) Annuncio presso il controllo degli abitanti
    In un secondo tempo è necessaria anche la registrazione presso il controllo abitanti.

    Puntocittà
    Via della Posta
    6900 Lugano
    tel      +41 58 866 60 00
    fax     +41 58 866 60 09
    email  puntocitta@lugano.ch
    Orari di apertura:
    lunedì, mercoledì e venerdì: dalle ore 7.30 alle 12.00 e dalle ore 13.30 alle 17.00
    martedì e giovedì: dalle 7.30 alle 18.00

    Municipio
    Via Municipio 13
    6850 Mendrisio
    tel +41 91 640 31 20
    Orari di apertura: lunedì a venerdì: dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00

  • Assicurazione malattia e assicurazione RC

    Le informazioni in tema di assicurazione sono ospitate in InfoDesk, il portale di informazioni pratiche per la comunità accademica:

  • Alloggio

    L’USI non dispone purtroppo di alloggi sui campus in grado di accogliere tutti gli studenti. La maggioranza degli studenti e dei dottorandi alla ricerca di un alloggio dovrà dunque procedere di propria iniziativa, contando sull’aiuto del Servizio alloggi.

    Maggiori informazioni in tema di alloggio sono disponibili in InfoDesk, la piattaforma di informazioni pratiche per la comunità USI:

  • Costo della vita e quotidianità

    Costo della vita

    Per vivere a Lugano e Mendrisio, gli studenti devono calcolare una spesa mensile di circa CHF 1,500 - 2,300.

    Questo calcolo si basa sul costo medio mensile delle seguenti voci:

    • ca. CHF 450-800 per un alloggio (camera singola, condivisa, o monolocale)
    • ca. CHF 450 per il vitto 
    • ca. CHF 60-150 trasporti pubblici
    • ca. CHF 250 per libri e materiale per lo studio
    • ca. CHF 150 spese accessorie
    • ca. CHF 160-280 assicurazione malattia, se necessaria

    Informazioni pratiche per la vita quotidiana

    • Telefoni

    Per chiamare la Svizzera dall’estero occorre digitare il prefisso internazionale 0041, togliendo lo 0 al prefisso locale (es. +41 (0)58 666 4000).

    In Svizzera diverse compagnie di telefonia mobile offrono carte prepagate o abbonamenti a condizioni agevolate per i giovani.

    • Negozi

    I grandi supermercati sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 19.00, il giovedì dalle ore 8.30 alle ore 21.00 e il sabato dalle ore 8.30 alle ore 17.00 (orario estivo fino alle ore 18.00). I negozi più piccoli rimangono aperti di solito fino alle ore 18.30 (anche di giovedì) e chiudono il sabato alle ore 17.00. A Mendrisio, il negozio “Foxtown”, dove aziende internazionali offrono i loro prodotti a prezzi di fabbrica, rimane aperto dal lunedì alla domenica dalle ore 11.00 alle ore 19.00.

    • Conto bancario

    Per aprire un conto bancario in Svizzera lo studente deve presentare il passaporto o una carta di identità valida, un certificato di conferma di iscrizione all’USI e – a dipendenza delle banche – altri documenti su richiesta. Si suggerisce di richiedere un conto per studenti, che generalmente offre condizioni più favorevoli.

    Orari di apertura: Lunedì- venerdì dalle ore 9.00-16.30

    • Servizio postale

    Gli uffici postali offrono diversi servizi: vendita di francobolli e materiale di cancelleria, trasferimenti di soldi dall’estero (ordini di trasferimento internazionali sono possibili esclusivamente negli uffici principali) e molti altri servizi.

    La Posta offre inoltre la possibilità di aprire un conto “PostFinance”, come alternativa al conto bancario. Per l’apertura di un conto corrente postale sono necessari il passaporto o la carta d’identità, permesso di residenza e certificato di conferma di iscrizione all’USI.

    Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.postfinance.ch  

    • Treno

    Gli studenti che viaggiano in treno in Svizzera possono acquistare un abbonamento metà prezzo presso gli sportelli delle Ferrovie federali svizzere. Le ferrovie offrono anche abbonamenti mensili a prezzi convenienti per frontalieri che viaggiano quotidianamente tra la Svizzera e l’Italia. Sono anche disponibili abbonamenti che permettono di viaggiare gratuitamente dalle ore 19.00 (www.binario7.ch) o a metà prezzo su tutte le tratte FFS (www.ffs.ch/meta-prezzo).

    • Bus

    Una rete di bus assicura una buona mobilità nella città di Lugano e nei paesi limitrofi. Altri luoghi nei dintorni della città possono essere raggiunti con l’autopostale o i bus interregionali (Autolinee Regionali Luganesi). Maggiori informazioni sui traspoti pubblici luganesi (TPL) somo disponibili qui.

    A Mendrisio il bus numero 1 e un autopostale collegano regolarmente l’Accademia di architettura con le città di Chiasso e Como.

    Per informazioni sugli abbonamenti: www.arcobaleno.ch

    • Automobile

    In Svizzera l’età minima per poter condurre un’automobile è di 18 anni. Una patente straniera è valida in Svizzera per i primi 12 mesi, in seguito è necessaria una patente svizzera. Durante questo anno si può richiedere il cambio della patente straniera con una svizzera presso l’ufficio di circolazione a Camorino. Se si lascia passare il termine dei 12 mesi si è costretti a rifare l’esame della patente in Svizzera.

    Ulteriori informazioni: www.ti.ch/circolazione

    • Bicicletta

    A Lugano, tramite la tessera da studente, è possibile attivare gratuitamente un abbonamento regiopass annuale del servizio di bike sharing PubliBike sulla rete della città. Una delle stazioni della rete è situata presso l’entrata principale dell’USI: i primi 30 minuti d’utilizzo della bici, ossia il tempo necessario per spostarsi da una stazione all’altra, sono gratuiti; trascorso questo periodo, verrà applicata una tariffa di 2 CHF all’ora.

    • Sconti per studenti USI

    Gli studenti dell'USI possono beneficiare delle promozioni raccolte in questa pagina.

  • Primi passi all'USI

    Passaggi amministrativi

     

    Documenti e account

     

    Lezioni

     

    Informazioni

  • Welcome Meetings

    Per i nuovi studenti iscritti all’USI, il Servizio orientamento organizza alcuni incontri informativi relativi alle questioni pratiche come alloggi, assicurazione malattia, i permessi di soggiorno, ecc. Gli incontri si terranno sul campus di Lugano a inizio settembre, non è necessaria l’iscrizione.

    Data Ora Aula
    05.09.2017 12.30-13.30 250
    07.09.2017 12.30-13.30 250
    11.09.2017 12.30-13.30 250
    14.09.2017 12.30-13.30 250
    19.09.2017 12.30-13.30 150
    20.09.2017 12.30-13.30 250

     

  • Eventi di benvenuto per matricole

    Il primo giorno del nuovo anno accademico saranno organizzati due eventi di benvenuto per le nuove matricole per celebrare l'inizio dell'anno nonché fornire a loro ulteriori informazioni sul funzionamento dell'università. Il primo ha luogo la mattina del primo lunedì del semestre ed è dedicato alle matricole dei programmi di studio tenuti in italiano, mentre il secondo, dedicato alle matricole dei programmi di studio tenuti in inglese, si svolge lunedì nel tardo pomeriggio.

    Lunedì, 18 settembre 2017 - Cerimonia di benvenuto alle matricole USI.
    Tutti gli studenti sono invitati a partecipare.

    Per studenti Bachelor (Campus Lugano):

    Ore 8.30

    Benvenuto da parte del Rettore dell’USI

    Aula Magna

    Ore 8.45

    Presentazione di alcuni servizi dell’USI

    Aula Magna

    Ore 9.15-10.15

    Spazio espositivo con stand dei servizi USI e pausa caffè

    Aula Magna

    Ore 10.30

    Programma ad hoc per ogni singolo Bachelor: gli studenti riceveranno comunicazioni da parte dei Decanati di Facoltà

     

    Per studenti Master (Campus Lugano): 

    Ore 17.30

    Benvenuto da parte del Rettore dell’USI

    Aula Magna

    Ore 17.45

    Presentazione di alcuni servizi dell’USI

    Aula Magna

    Ore 18.15-19.00

    Spazio espositivo con stand dei servizi USI e aperitivo

    Aula Magna

     

  • Calendario e orari

  • Corsi di lingua

    L’USI offre corsi di lingua italiana, francese, tedesca e inglese prima dell’inizio dell’anno accademico e durante i semestri.

    Per maggiori informazioni:

     

  • Altre informazioni legate agli studi

    Informazioni in tema di regolamenti degli studi, esami, stage, mobilità, vita sul campus… sono disponibili in InfoDesk, il portale di informazioni pratiche dedicate alla comunità USI.  

    Anche la pagina di navigazione per tipo di utente dedicata agli studenti offre un punto di accesso verso queste informazioni, con una serie di link verso InfoDesk suddivisi per tema. 

  • Sport d’élite

    Con il programma "SPORT d'élite" l'Università della Svizzera italiana intende offrire agli sportivi di alto livello la possibilità di scegliere uno dei percorsi di Bachelor o Master dell'USI e di pianificarlo in maniera flessibile, così da poter conciliare in modo ottimale tre obiettivi principali:

    • riuscire nei propri studi accademici
    • raggiungere i più alti livelli sportivi
    • garantire il proprio post-carriera.

    Il programma, nello specifico, permette:

    • la pianificazione personalizzata degli studi sul corto, medio e lungo termine in modo da conciliare le esigenze di allenamento e di competizione sportive;
    • la possibilità di allungare senza conseguenze i propri studi;
    • il contributo finanziario per la partecipazione a competizioni internazionali universitarie.

    L'iniziativa di istituire una programmazione flessibile per sportivi d'élite segue l'approvazione da parte del Parlamento federale, lo scorso 17 giugno, della Legge federale sulla promozione dello sport e dell'attività fisica che all'art. 1 e 16 esplicita l'obiettivo di "promuovere offerte che consentono di conciliare sport e formazione". Il programma "SPORT d'élite", è stato inaugurato nell'anno accademico 2013-2014, è coordinato dal Servizio sport dell'USI e dal suo responsabile Giorgio Piffaretti e, grazie a una peculiare struttura organizzativa, ha come obiettivo quello di trovare soluzioni alle difficoltà insite nel conciliare sport ad alto livello e studio, mantenendo comunque prioritaria la qualità accademica.

     

    Criteri e procedura di ammissione

    "SPORT d'élite" è riservato ai soli studenti-atleti che abbiano un curriculum sportivo di livello nazionale o internazionale. Si intende mantenere, infatti, da una parte l'indiscutibile qualità dei partecipanti al programma (i requisiti di merito e l'impegno richiesto sono estremamente elevati), dall'altra la possibilità di un controllo sul numero degli ammessi. L'ammissione al programma potrà essere sospesa o annullata qualora di verificassero gravi abusi nella richiesta di agevolazione negli studi o venissero a mancare i criteri sportivi di ammissione.

    I criteri di ammissione sono:

    • per uno sport di squadra: lo studente è un giocatore che fa parte della rosa principale di una squadra che milita in divisione nazionale;
    • discipline individuali: lo studente rientra nei quadri nazionali della propria federazione (per gli atleti svizzeri: è in possesso della Swiss Olympic Talent Card).

    La procedura di ammissione è articolata nelle seguenti fasi:

    1. L'atleta e la società di appartenenza prendono contatto con il Coordinatore del programma, giorgio.piffaretti@usi.ch.
      Termine: entro fine aprile
    2. Il Coordinatore verifica i requisiti per l'ottenimento dello statuto di sportivo d'élite presso l'USI.
      Termine: metà maggio
    3. Avviene l'incontro preliminare a cui sono tenuti a partecipare: il Coordinatore del programma, il Referente dello sport di Facoltà, l'atleta, il suo allenatore o un dirigente della società di appartenenza.
      Termine: fine maggio
    4. Comunicazione all'atleta e alla società di appartenenza della decisione in merito all'ammissione al programma.
      Termine: metà giugno
    5. Iscrizione alla Facoltà da parte dell'atleta.
      Termine: fine agosto

     

    Organizzazione

    Il programma "SPORT d'élite", ovvero la possibilità di un'organizzazione del percorso di studio conciliabile con le esigenze di uno sportivo di alto livello, ruota intorno alle seguenti figure di riferimento:

     

    Coordinatore del programma

    È il responsabile del Servizio sport dell'USI Giorgio Piffaretti, le cui funzioni sono:

    • verificare le richieste di ammissione in base ai criteri sportivi;
    • organizzare l'incontro preliminare tra il Referente dello sport di Facoltà (vedi dopo), l'atleta, il suo allenatore o un dirigente della società a cui appartiene;
    • decidere assieme al Referente dello sport di Facoltà l'attivazione dei percorsi flessibili per gli studenti-atleti ammessi al programma;
    • monitorare il rendimento agonistico;
    • fare da punto di riferimento, assieme al Referente dello sport di Facoltà, per tutte le problematiche che dovessero insorgere relativamente al programma;
    • assegnare i contributi finanziari per la partecipazione a eventi di sport universitario internazionale.

     

    Referente dello sport di Facoltà

    Ogni Facoltà dell'USI ha designato un "Referente dello sport di Facoltà".
    I compiti del Referente dello sport di Facoltà sono:

    • ricevere dal Coordinatore del programma le richieste di attivazione dei percorsi per gli studenti-atleti;
    • partecipare, assieme al Coordinatore del programma, all'incontro preliminare con l'atleta, il suo allenatore o un dirigente della società a cui appartiene;
    • decidere, assieme al Coordinatore, l'attivazione dei percorsi flessibili per gli studenti-atleti ammessi al programma;
    • monitorare il rendimento accademico;
    • fare da punto di riferimento, assieme al Coordinatore, per tutte le problematiche che dovessero insorgere relativamente al programma.