Eventi
Maggio
2020
Giugno
2020
Giugno
2020

Opinion Mining for Software Development

Facoltà di scienze informatiche
Giugno
2020
Giugno
2020

8a “Settimana della Svizzera italiana” nel Canton Friburgo

L’8a edizione dell’iniziativa “+identità: Settimana della Svizzera italiana” ha raggiunto dal 23 al 27 aprile 2018 Friburgo, Cantone bilingue dalla forte componente svizzero-italiana e particolarmente sensibile alla questioni legate al plurilinguismo svizzero. Il progetto, sostenuto dall’Ufficio federale della cultura e dal Canton Friburgo, ha coinvolto tutti i licei in una settimana alla scoperta della regione italofona, un itinerario che oltre alla lingua ha toccato la musica, l’architettura, il cinema e la letteratura. 

Oltre alle attività organizzate nelle diverse sedi scolastiche, ogni liceo ha contribuito in modo particolare alla “Settimana”:

  • Collège St-Michel: La consueta cerimonia di apertura è stata teatro di un significativo scambio: il Canton Friburgo, rappresentato dal Consigliere di Stato Jean-Pierre Siggen, ha donato al Canton Ticino, rappresentato dal Capo sezione dell’insegnamento medio superiore Daniele Sartori, una canzone per la Svizzera italiana, composta dal maestro Ivo Antognini con i testi del prof. Alessandro Martini.
  • Collège Ste-Croix: La classe OS3 ha partecipato allo scambio tra classi con la 3B del liceo cantonale di Locarno, sostenuto dal Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport del Cantone Ticino e da Movetia. Gli allievi sono stati protagonisti dell’attività Miniparlamento, alla presenza del Presidente del Consiglio Nazionale Dominique De Buman.
  • Collège du Sud: Preparazione di uno spettacolo in francese sulle fiabe della Svizzera italiana tratte dal libro “Tre ore a andare, tre ore a stare, tre ore a tornare” (edito dalla Pro Grigioni Italiano) e messe in scena dall’attrice Augusta Balla con il musicista Simone Campa.
  • Collège de Gambach: Realizzazione di una tavola rotonda e di una serie di interviste a svizzero italiani in collaborazione con Radio Gambach, che hanno visto la partecipazione di Verio Pini, Consulente per la politica linguistica presso l’Amministrazione federale.
  • Gymnase intercantonal de la Broye: Spettacolo teatrale plurilingue “Il viaggio di Arlecchino” della Compagnia Teatro Paravento e introduzione ai personaggi della “Commedia dell’arte”.

Per rafforzare ulteriormente questo percorso alla scoperta della Svizzera italiana, alcune classi sono state coinvolte in un soggiorno culturale tematico nella regione italofona: la classe del Collège St-Michel (4OS) è stata nel Sottoceneri per un percorso legato al tema dell’architettura, in collaborazione con l'Accademia a Mendrisio; la 3OS del Collège de Gambach si è recata invece nel Sopraceneri per un soggiorno legato al cinema, in collaborazione con la casa di produzione JFC e il Conservatorio internazionale di Scienze audiovisive (CISA), per elaborare un video partendo dal motto “+identità”; infine la classe (OS4) del Collège du Sud ha fatto tappa nel Grigionitaliano, in Valle Mesolcina, trattando il tema “incontro tra uomo e montagna: luoghi arroccati della Svizzera italiana”.

Durante la “Settimana, in tutti i licei, è stato possibile visitare il percorso interattivo “+identità” con i lavori delle classi d’italiano e di arti visive - questi ultimi rivolti in particolare alle opere di Mario Botta e Alberto Giacometti, degustare pietanze svizzero italiane nelle mense e scoprire autori della regione italofona del paese nelle mediateche.

La brochure della “Settimana della Svizzera italiana” in francese e tedesco, con il programma dettagliato, è disponibile qui.