Eventi

7a "Settimana della Svizzera italiana" nel Canton Giura

La 7a edizione dell’iniziativa "+identità: Settimana della Svizzera italiana" ha fatto tappa dal 15 al 19 gennaio 2018 nel Canton Giura, Cantone particolarmente sensibile alle questioni identitarie e riguardanti le lingue minoritarie nel nostro paese. Il progetto, sostenuto dall’Ufficio federale della cultura e dal Canton Giura, ha coinvolto il Lycée cantonal de Porrentruy (sede principale), il Lycée St-Charles e le scuole secondarie del Cantone in una settimana ricca di incontri e attività.

Ospiti d’onore alla cerimonia di apertura del 15 gennaio 2018 presso l’Aula des Jésuites del Lycée cantonal de Porrentruy sono stati i Consiglieri di Stato Manuele Bertoli (TI) e Martial Courtet (JU). Gli interludi musicali del Coro universitario del Conservatorio della Svizzera italiana, diretto dal Dir. Mark Kölliker, e la moderazione da parte di studenti partecipanti allo scambio tra classi, hanno animatol’inaugurazione della “Settimana” giurassiana.

Anche in questa edizione si è svolto uno scambio tra classi, sostenuto dal Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport del Cantone Ticino e da Movetia, tra la classe 3L della Scuola cantonale di commercio di Bellinzona (SCC) e la OS 2 italiano del Lycée cantonal de Porrentruy. Gli allievi ticinesi hanno preparato nel corso del semestre delle presentazioni sulla Svizzera italiana in francese, da esporre poi nelle classi di varie materie del Lycée cantonal de Porrentruy, accompagnati dai compagni giurassiani. Gli stessi allievi, insieme ad altre classi d’italiano del liceo, sono inoltre i protagonisti dell’attività Miniparlamento. La Delegata federale al plurilinguismo Nicoletta Mariolini, il Consigliere Nazionale Pierre-Alain Fridez e il Direttore del Lycée cantonal de Porrentruy Jean-Marc Scherrer hanno commentato le proposizioni degli allievi su tre temi: educazione, politica e società.

Oltre ad attività specifiche rivolte agli studenti del liceo di ogni annata - come il concerto della band ticinese Eleonore Quartet, il concerto letterario MusichEstorie dei Fratelli Todisco o ancora la proiezione di un film in collaborazione con Castellinaria - il coro del Conservatorio della Svizzera italiana ha proposto un concerto aperto al pubblico presso l’Aula des Jésuites del Lycée cantonal de Porrentruy che ha riscosso grande successo.

Per rafforzare ulteriormente questo percorso alla scoperta della regione italofona, è stato organizzato un soggiorno in Ticino per gli studenti di OS e OC teatro di Porrentruy, unico liceo in Svizzera ad offrire questo percorso di studio. Viaggiando tra Locarno, Bellinzona e Lugano, gli studenti hanno visitato l’Accademia Teatro Dimitri, il Teatro Sociale di Bellinzona, il LAC e svolto un atelier di due giorni con la Compagnia Paravento.

La brochure della “Settimana della Svizzera italiana” in francese, con il programma dettagliato, è disponibile qui.