Eventi
Giugno
2017
Agosto
2017

Struttura e contenuti

Negli ultimi anni il settore pubblico ha conosciuto rilevanti processi di innovazione. Il cambiamento riguarda sia la gestione operativa di amministrazioni e organizzazioni, sia il funzionamento politico. Il riferimento più immediato riguarda infatti il crescente impatto del livello sovranazionale. I recenti avvenimenti economici su scala globale hanno inoltre riportato il settore pubblico al centro del funzionamento dei sistemi economico-sociali. Parallelamente, il settore non-profit vede il suo campo di azione allargarsi, ad esempio nell'erogazione di servizi di pubblica utilità. Nell'insieme, al settore pubblico e al privato non-profit si chiede di assumere il ruolo di attore protagonista dell'innovazione, a supporto di famiglie, di individui, e anche di attività economiche, culturali e sociali. In questo contesto, il settore pubblico propone, sia a livello locale e regionale che nazionale e internazionale, prospettive professionali interessanti e stimolanti, ma richiede anche profili nuovi e qualificati.

Il Master in Public Management and Policy (PMP) fornisce le competenze necessarie ai futuri professionisti del settore pubblico e del privato non-profit, in ambito nazionale e internazionale. La capacità di assumere posizioni di responsabilità e di promuovere il cambiamento in questi settori presuppone competenze in diversi ambiti, che il PMP-USI offre grazie a una formazione:

  • interdisciplinare:integrando le competenze delle Facoltà di scienze della comunicazione e di scienze economiche, il programma offre un'esperienza formativa unica e a "tutto tondo" in campi quali le scienze politiche e quelle della comunicazione, il management e l'economia pubblica, il diritto e la sociologia;
  • interuniversitaria: il Master s'inserisce nella rete interuniversitaria svizzera "Swiss Public Administration Network" (www.swipan.ch) - sostenuta dalla Confederazione svizzera. Oltre a favorire la mobilità degli studenti, le università partner (USI, Berna, Losanna) offrono un ricco ventaglio di specializzazioni, di cui una a Lugano. Dopo la formazione di base gli studenti hanno l'opportunità di proseguire con la specializzazione in una delle altre università partner;
  • interculturale: l'organizzazione e le modalità didattiche del Master riflettono alcune delle specificità svizzere, come il multiculturalismo, il plurilinguismo e il federalismo. Un approccio attento alle differenze culturali, le scelte linguistiche del programma e le diverse provenienze dei suoi partecipanti consentono l'acquisizione di competenze interculturali e l'arricchimento del bagaglio linguistico dello studente - elementi necessari per i futuri professionisti in questo ambito.