Events

ISA Lecture_Giovanna Capitelli

Institute for the History and Theory of Art and Architecture

Start date:

End date:

Interno della Galleria d'Arte Moderna a Roma (Foto Giulio Archinà, 2018)

Il museo e la storia dell'arte: un rapporto difficile?
La Galleria nazionale d'arte moderna a Roma e altri recenti riallestimenti

ISA Lecture di Giovanna Capitelli

Mercoledì 27 febbraio 2019, ore 18.30
Palazzo Canavée, aula C0.63

Può il museo d'’arte  fare a meno della storia dell’'arte? È un semplice contenitore flessibile, duttile, in grado di sopportare qualsiasi manipolazione, oppure è un organismo complesso che smette di funzionare quando manomesso? Come comunica il museo fuori dal paradigma storico? Cosa comunica? Cosa succede se e quando il museo non parte dalle opere e non arriva alle opere ma vuole essere lui stesso un'’opera? A partire da questi interrogativi la conferenza tenterà una lettura di alcuni recenti riallestimenti, in primis quello della Galleria nazionale d’'arte moderna di Valle Giulia, nell'’intento di stimolare la discussione intorno al ruolo del Museo e della museologia oggi.

Giovanna Capitelli è professore associato di storia della critica d’arte all'’Università degli Studi Roma Tre. Specialista di geografia artistica, storia sociale dell’'arte, storia delle istituzioni artistiche e del patronage, indaga la cultura figurativa dell'’Ottocento e le sue reti internazionali, le relazioni artistiche tra i Paesi Bassi e l'Italia tra Cinquecento e Seicento, la storia del museo e del mercato dell'’arte. Recentemente ha curato la mostra Roma en México /México en Roma. Las academias de arte entre Europa y el Nuevo Mundo 1843-1867 al Museo Nacional de San Carlos di Città del Messico (con Stefano Cracolici) e l’'ultimo numero di “Ricerche di storia dell’'arte” dedicato a Lettere d'’artista. Corrispondenze tra Roma e l'Europa dall'età dei Lumi alla Restaurazione (con Serenella Rolfi Ozvald). 

Faculties