L'USI al CERN per il trentesimo compleanno del WWW

Il primo server del World Wide Web, installato dal CERN su computer NeXTcube (foto: Wikimedia)
Il primo server del World Wide Web, installato dal CERN su computer NeXTcube (foto: Wikimedia)
Tim Berners-Lee (foto: CERN)
Tim Berners-Lee (foto: CERN)
Tim Berners-Lee intervistato da Bruno Giussani (foto: CERN)
Tim Berners-Lee intervistato da Bruno Giussani (foto: CERN)
Un'immagine dell'evento tenutosi al CERN a Ginevra (foto: CERN)
Un'immagine dell'evento tenutosi al CERN a Ginevra (foto: CERN)

Servizio comunicazione istituzionale

15 Marzo 2019

Il 12 marzo scorso il Prof. Gabriele Balbi e il Dr. Paolo Bory dell’Istituto di media e giornalismo dell’USI (IMeG) sono stati invitati a partecipare ai festeggiamenti per i 30 anni dall’ideazione del World Wide Web al CERN di Ginevra, luogo in cui il WWW venne creato, sperimentato e cominciò la sua diffusione. La famosa proposta di progetto che Tim Berners-Lee sottopose alla direzione del CERN venne infatti completata nel marzo 1989 con l’obiettivo di mettere in rete i vari documenti presenti nel centro di ricerca ginevrino. Realizzato effettivamente nel 1991, rilasciato nel dominio pubblico nel 1993 e poi sviluppatosi fino a essere utilizzato oggi da oltre la metà della popolazione sulla terra, il WWW è una delle tecnologie più dirompenti e innovative della digitalizzazione.

A Ginevra il CERN ha dato il via ai festeggiamenti del World Wide Web chiamando a raccolta alcuni protagonisti di quella stagione, a partire proprio dall’ideatore Tim Berners-Lee e dal suo più stretto collaboratore Robert Cailliau. Ne è nata una discussione appassionata sugli inizi del Web, sul suo stato di salute attuale e sulla minaccia per la privacy degli utenti perpetrata da alcune aziende private che hanno instaurato posizioni dominanti – e che si trovano oggi ad essere i signori della Rete. Tale è la preoccupazione che Tim Berners-Lee ha proposto di ripensare il Web attuale e di “difenderne” la libertà e l’indipendenza attraverso azioni politiche, tecniche e culturali.

Il gruppo di ricerca dell’IMeG che ha partecipato alla giornata, con l’aggiunta della Dr. Eleonora Benecchi, studia da anni le narrative emerse all’origine del Web e ha pubblicato nel 2016 uno studio sulla prestigiosa rivista New Media and Society. Ora, con nuove fonti a disposizione, il gruppo si propone di riscrivere la storia “ufficiale” del Web a trent’anni dalla sua nascita.

 

Per rivedere i commenti del Prof. Balbi ospite in diretta al TG della RSI: www.rsi.ch/play/tv/telegiornale/video/12-03-2019-web-lospite-del-tg?id=11530105

Per il programma completo della manifestazione tenutasi al CERN: https://web30.web.cern.ch

 

Facoltà

Rubriche

Eventi
22
Luglio
2024
22.
07.
2024

PyTamaro Summer Academy 2024

Facoltà di scienze informatiche
30
Luglio
2024
30.
07.
2024
01
Agosto
2024
01.
08.
2024
13
Agosto
2024
13.
08.
2024

Cinema and Audiovisual Futures Conference 2024

Facoltà di comunicazione, cultura e società

The Future of Survival Public Event: AI and Generative humanity

Facoltà di comunicazione, cultura e società
14
Agosto
2024
14.
08.
2024

The Future of Survival Public Event: Digital Migrations

Facoltà di comunicazione, cultura e società