Eventi
Agosto
2020
Settembre
2020

Montagnes "globales" Mountain "global"

Accademia di architettura
Settembre
2020

Un Centro di competenza LifestyleTech per il Ticino

Il Content Innovation Lab
Il Content Innovation Lab
I membri fondatori dell'associazione
I membri fondatori dell'associazione
Il Presidente del Centro di competenza LifeStyleTech Carlo Terreni (al centro) insieme ai partner accademici Franco Gervasoni, Direttore generale SUPSI (a sinistra) e Boas Erez, Rettore USI (a destra)
Il Presidente del Centro di competenza LifeStyleTech Carlo Terreni (al centro) insieme ai partner accademici Franco Gervasoni, Direttore generale SUPSI (a sinistra) e Boas Erez, Rettore USI (a destra)

Servizio comunicazione istituzionale

FashionTech, MediaTech, FoodTech, TravelTech, DesignTech, ArtTech, Smartliving... Le aziende che realizzano progetti di ricerca e sviluppo in questi ambiti, ma non solo, troveranno ora nella Svizzera italiana un ambiente dedicato dove interagire con l'ecosistema dell'innovazione regionale e trovare partner accademici, istituzionali e industriali, nel nuovo "Centro di competenza LifestyleTech" che è stato inaugurato a Manno il 16 luglio 2020 con la fondazione di un'omonima associazione - la LifeStyleTech Competence Center Association - che vede tra i firmatari anche l'Università della Svizzera italiana.

Come commenta il Rettore dell'USI, Boas Erez, "Nel XXI secolo la conoscenza non si trova solo presso gli istituti di ricerca: è distribuita più ampiamente. Di conseguenza, cooperazioni strutturate con le aziende sono molto importanti per l’USI poiché permettono di ampliare le nostre competenze e di creare valore aggiunto nella regione. Siamo felici di rafforzare la nostra presenza in un settore in cui siamo già coinvolti, ad esempio con il Master in Digital Fashion Communication offerto in collaborazione con Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne a Parigi, e, sin dal principio, ci impegniamo a valorizzare le eccellenze svizzere nel settore moda. Un esempio concreto: presto sosterremo la comunicazione online del Bally Schuhmuseum che, a Schönenwerd, mette in mostra una delle più grandi collezioni del settore".

L’Associazione ha per obiettivo quello di promuovere e sostenere aziende innovative attive in ambito ricerca e sviluppo nel settore LifestyleTech. Ciò rappresenterà un beneficio diretto per la Svizzera italiana in quanto destinazione per business tech e promuoverà la creazione di posti di lavoro nella regione. I membri fondatori sono nove: Accenture, Bally, Guess, Hyphen Group, Microsoft, Dagorà, Loomish, SUPSI e USI. 

Un Centro di competenza LifestyleTech per il Ticino

Obiettivo della neo-costituita Associazione è quello di promuovere sinergie tra partner di rilievo e creare un centro di eccellenza per il settore del lifestyle che promuova una crescita organica della comunità a livello svizzero e internazionale. In particolare, l’Associazione mira a promuovere la collaborazione tra aziende e istituzioni accademiche e il trasferimento di tecnologie e know-how, sostenendo e co-finanziando progetti di ricerca e sviluppo, la creazione di laboratori d’innovazione attrezzati, attività di scouting a livello internazionale per tecnologie "scale-up", e la creazione di comunità, eventi e workshop.

L’Associazione avrà sede presso il Dagorà Innovation Hub, uno spazio di co-working ubicato a Manno, nel cuore dell'area industriale alle porte di Lugano, che comprende uffici, laboratori di innovazione e ricerca, un media center, strumenti tecnologici avanzati per progetti di ricerca e design e numerosi spazi per l’innovazione. In questa sede università, marchi, investitori, aziende tech e start-up hanno l’opportunità di sviluppare idee, strumenti e strategie che traineranno la prossima generazione di aziende digital in Ticino e oltre.

 

>> Maggiori informazioni (in inglese) nel comunicato ufficiale: https://dagora.ch/inauguration-of-the-lifestyletech-competence-center-association/

 

Facoltà

Rubriche