Una "lounge" di benvenuto, con la Corporazione e le associazioni

Servizio comunicazione istituzionale

Martedì 15 e mercoledì 16 settembre scorsi la Corporazione studentesca ha promosso un evento di benvenuto e bentornato sul campus di Lugano per permettere a studentesse e studenti - nuovi e di ritorno - di incontrare e conoscere le associazioni studentesche attive all’USI: attraverso diverse “isole” tematiche e una serie di brevi attività di svago, studentesse e studenti hanno potuto assaporare un sorso di territorio, scattare una foto ricordo, mettere alla prova la propria forma fisica, tentare la fortuna, fare il "pieno" di buone pagine, sfidare i compagni, scoprire un po’ di musica, giocare con le parole e lasciarsi ispirare dalle parole.

Intitolata “‘Lounge’ delle associazioni studentesche”, l’iniziativa ha coinvolto quasi tutte le associazioni studentesche attive all’USI e si è svolta con misure di protezione contro COVID-19 che hanno contemplato, tra le altre cose, una collocazione distribuita delle postazioni, la messa a disposizione di disinfettante e mascherine (obbligatorie per alcune attività) e la presenza capillare di indicazioni invitanti a rispettare le disposizioni USI e in particolare a mantenere la distanza di sicurezza ed evitare assembramenti.

 

Un sorso di territorio, in tributo ai volontari USI

L’associazione United Students, in collaborazione con l’associazione ACE Swiss, ha offerto la possibilità di rinfrescarsi con una bevanda tipica del nostro territorio: la gazzosa, nelle sue versioni più classiche al limone o al mandarino. In alternativa alla gazzosa è stato possibile provare un altro prodotto locale, la tisana di Olivone. Un modo per accogliere tutta la comunità studentesca in Ticino, facendogliene assaporare un sorso.

Questa peculiare “buvette” è stata sponsorizzata dalla Corporazione studentesca in tributo al gruppo di volontari USI, studenti e collaboratori, che durante la fase più acuta della pandemia di COVID-19 in Ticino si sono attivati a favore della comunità.

 

La ruota della fortuna

United Students ha proposto anche una ruota della fortuna: studentesse e studenti hanno potuto affidarsi alla Dea Bendata per vincere una maglietta disegnata da un giovane artista della regione, Elmo’s, o un gadget firmato USI.

 

Un “pieno” di buone pagine…

Le associazioni Il Letterificio, Ratio e LPU - Law and Politics in USI si sono presentate proponendo ciascuna i propri consigli di lettura, in una postazione in stile “Park and Read”: si è spaziato da Karl Marx a Bertrand Russell, da Charles Baudelaire a George Orwell, da Giacomo Leopardi a Pier Paolo Pasolini. 

 

… e parole da cui lasciarsi ispirare

Il “Park and Read” allestito dalla Corporazione in collaborazione con Il Letterificio, Ratio e LPU è stato arricchito con una trentina di citazioni, dislocate per la postazione e scelte sempre dalle tre associazioni. Grazie alle proposte delle tre associazioni studentesse e studenti hanno potuto riflettere e - forse - lasciarsi ispirare dalle parole di Aristotele, Jean-Jacques Rousseau, David Foster Wallace, Ludwig Wittgenstein, John M. Keynes, Albert Einstein, Daniel Pennac, …

Studentesse e studenti hanno potuto anche mettere un Mi piace “analogico” e votare la propria preferita tra una selezione ristretta di citazioni: ha “vinto” una frase di Jordan B. Peterson, “Prima riordina la tua stanza, poi cambia il mondo”.

 

Una foto ricordo

Per presentare l’associazione ACE Swiss, la Corporazione ha proposto una postazione “fotobox” che le studentesse e gli studenti di ACE Swiss hanno animato e, con un curassimo allestimento, trasformato in un piccolo angolo di “estate”.

 

Tre prove per testare la propria forma fisica

Con l’obiettivo di promuovere l’attività sportiva e uno stile di vita sano, l’Associazione Militare delle Università Ticinesi - Mil@UniTi - ha sfidato studentesse e studenti con tre prove mutuate da quelle che si effettuano al reclutamento: salto in lungo da fermo, equilibrio su una gamba e lancio da seduti di un pallone da 2 kg.

 

Giocare a calcetto e ping pong…

United Students ha offerto agli studenti la possibilità di sfidarsi a calcetto, mentre la Corporazione ha messo a disposizione, come seconda attività per presentare ACE Swiss, un tavolo da ping pong. 

 

… ma anche con le parole e con due classici del gioco

Una postazione di “poesia magnetica”, ha permesso alla Corporazione di presentare un’associazione che ha nella parola il proprio spazio d’azione privilegiato, L’Universo. Studentesse e studenti hanno potuto giocare con le parole, componendo pensieri e brevi componimenti. Un esempio? “Coraggio, estate, brucia! Fuori c'è vento, l'autunno senza abbracci, davanti nebbia”.

Mettendo a disposizione due classici del gioco che in qualche modo richiamano alcune dinamiche osservabili anche nella finanza e nell’economia, Jenga e Mikado, la Corporazione ha presentato l’associazione World of Finance.

 

A ritmo di musica

L’associazione USI Voices ha curato la colonna sonora della doppia giornata: una playlist per dare la carica, accompagnata da una “top ten” delle canzoni da ascoltare il primo giorno di università.

 

Un grande grazie a... 

Oltre che grazie al contributo della Corporazione e all'impegno e all'apporto profusi dalle associazioni menzionate, la "'Lounge' delle associazioni studentesche" è stata possibile grazie a

  • Città di Lugano (prestito sdraio)
  • Dick & Figli SA (prestito pallet)
  • Logistica, USI (prestito materiale, supporto)
  • Servizio sport, USI (prestito materiale)
  • Giacomo Timpanaro, USI (organizzazione)
  • Servizio comunicazione istituzionale, USI (concetto, grafica, organizzazione)

Si ringraziano anche Prorettore per la formazione e vita universitaria e Direzione amministrativa per il consenso all'evento e i fornitori Cochi SA (bibite) e Fotoböxli KLG (fotobox). 

 

Facoltà

Rubriche