KZS Grant per la Dottoressa Marta Fadda

Dott.ssa Marta Fadda, ricercatrice post-doc dell’Istituto di salute pubblica (IPH) dell’USI
Dott.ssa Marta Fadda, ricercatrice post-doc dell’Istituto di salute pubblica (IPH) dell’USI

Servizio comunicazione istituzionale

L'Accademia svizzera delle Scienze Mediche ha assegnato il Grant Käthe Zingg-Schwichtenberg (KZS) alla Dott.ssa. Marta Fadda, ricercatrice post-doc dell’Istituto di salute pubblica (IPH) dell’USI, per condurre uno studio sulle vulnerabilità introdotte dal primo lockdown nella vita dei genitori di bambini sotto i 10 anni in Canton Ticino e a Zurigo. Il Grant consiste in un finanziamento di circa 50'000 CHF concesso una volta all'anno a giovani ricercatori nel campo dell'etica relativa alla clinica o alla salute pubblica.

Il progetto della Dott.ssa Marta Fadda rientra nel campo dell'etica di salute pubblica. In particolare si tratta di uno studio qualitativo che coinvolge genitori di bambini sotto i 10 anni residenti in Ticino e a Zurigo e ha come obiettivo quello di capire come è stato gestito dai genitori il periodo del lockdown e, in particolare, quali vulnerabilità questa misura ha rafforzato o introdotto in questa specifica popolazione. Secondo la Dott.ssa Fadda “i risultati avranno delle implicazioni a livello pratico in quanto potranno fornire informazioni utili per le autorità sanitarie non solo rispetto a come i genitori hanno risposto al primo lockdown ma anche rispetto a come implementare un eventuale secondo confinamento, e comunicarlo a questa specifica parte della popolazione tenendo conto di specifiche difficoltà e incoraggiando contemporaneamente il rispetto delle raccomandazioni”.

Maggiori informazioni potete trovarle sul sito dell'Accademia svizzera delle Scienze Mediche

Facoltà

Rubriche

Eventi
Agosto
2021
Agosto
2021
Agosto
2021
Settembre
2021
Settembre
2021
Settembre
2021
Settembre
2021