#USI25 - Tracce della criminalità organizzata in Ticino tra passato e presente

Istituto di diritto

Data: 16 Settembre 2021 / 17:00 - 19:00

Aula Magna - Campus Ovest

Una conferenza pubblica per presentare le attività dell’Osservatorio sulla criminalità organizzata (nato in seno all’IDUSI a gennaio 2021) con l’intervento di un magistrato italiano (Dott.ssa Alessandra Cerreti) e un magistrato svizzero (Dott. Roy Garré) che testimonieranno le difficoltà incontrate nel perseguimento del fenomeno. L’evento mira, da un lato, a costruire una rete con le istituzioni, dall’altro, a sensibilizzare la comunità sul tema della criminalità organizzata e a spiegare come il fenomeno riesca a minare le fondamenta dello Stato di diritto e dei principi fondamentali del nostro ordinamento. L’auspicio è che l’educazione alla legalità anche in questo ambito consenta di coltivare – in particolare nelle nuove generazioni – i semi di una responsabilità etica e sociale.

  • Saluto
    Federica De Rossa
    Professoressa straordinaria e Direttrice Istituto di diritto (IDUSI)
  • Introduzione
    Annamaria Astrologo Professoressa titolare, Istituto di diritto (IDUSI)
    Responsabile accademica, Osservatorio ticinese sulla criminalità organizzata (O-TiCO)
  • L’articolo 260ter del Codice penale svizzero dalle origini ad oggi
    Roy Garré
    Presidente della Corte dei reclami penali, Tribunale penale federale
  • Associazioni mafiose italiane e ramificazioni in territorio elvetico
    Alessandra Cerreti
    Pubblico Ministero Direzione Distrettuale Antimafia Milano
  • Discussione finale
    Moderatore: Francesco Lepori
    Giornalista, RSI
    Responsabile operativo, Osservatorio ticinese sulla criminalità organizzata (O-TiCO)

L'evento è aperto al pubblico previa registrazione tramite il seguente Formulario d'iscrizione

 

 

I partecipanti possono accedere all’evento solo previa registrazione, dopo aver condiviso i propri dati per il tracciamento[1]

L’entrata all’evento è regolata con un contingentamento dei partecipanti, massimo: 100 persone.

All’interno degli spazi dell’evento sono garantite le distanze minime di sicurezza di 1,5m tra le postazioni, oppure di almeno un posto libero tra due posti a sedere.

L’uso della mascherina è obbligatorio in tutti gli spazi chiusi degli edifici. 

[1] La registrazione legata al tracciamento garantisce la riservatezza dei dati personali. tutte le persone interessate sono con la presente informate in merito al loro impiego. I dati non potranno essere utilizzati per nessun altro scopo e saranno conservati soltanto per 14 giorni dopo i quali saranno cancellati o, nel caso di dati interni, non più associati a tali scopi. Per il resto, si applicano le disposizioni in materia secondo la Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) del 9 marzo 1987. Infine vige l’obbligo di trasmettere ai servizi cantonali competenti, unicamente su loro richiesta, i dati di contatto delle persone sospette contagiate per l’identificazione e l’informazione.

 

Chat:

Diretta streaming

Facoltà

Eventi
18
Settembre
2021
18.
09.
2021

Valli unite da colli

Accademia di architettura

Apertura della nuova palestra del Campus Est

Accademia di architettura, Facoltà di comunicazione, cultura e società, Facoltà di scienze biomediche, Facoltà di scienze economiche, Facoltà di scienze informatiche
20
Settembre
2021
20.
09.
2021