#FormulaUSI - pronti, partenza, via!

Servizio comunicazione istituzionale

15 Novembre 2021

Lo scorso 7 novembre si è svolta presso l’aula polivalente del Campus Est Lugano, nella cornice di #USI25, la prima edizione di #FormulaUSI, una gara di informatica organizzata dal Software Institute che ha visto nove squadre di giovani studenti e ricercatori informatici costruire, programmare e far gareggiare in pista una macchinina a guida autonoma in scala. Vincitore della gara la squadra "DonkeyCorns", composta da dottorandi di università estere in visita all’USI.

La sfida di #FormulaUSI, che si è svolta dal 5 al 7 novembre, consisteva nel programmare una macchinina in scala 1:16, basata sul progetto Donkey Car, in modo da percorrere, autonomamente, un tracciato alla massima velocità possibile usando l’intelligenza artificiale. Tre le fasi principali dell’evento: venerdì pomeriggio i preparativi (assemblaggio delle macchine e sopralluogo del tracciato di prova), sabato la programmazione e le prove libere sul circuito di test, e domenica la gara durante la quale ciascuna delle nove squadre – tra cui una proveniente dall’Università di Leiden, nei Paesi Bassi – ha avuto a disposizione tre tentativi, di cinque minuti, per far gareggiare la propria macchina nel più breve tempo possibile. A spuntarla "DonkeyCorns", squadra composta da dottorandi di università estere (Italia e Spagna) in visita all'USI, la cui macchinina ha segnato un tempo di 9,061 secondi, aggiudicandosi così il primo premio in palio di 3000 franchi. Al secondo posto la squadra formata da studenti di Master USI "K.I.T.T.", col tempo di 9,400 secondi e il premio di 1500 franchi, seguito da "Black King", la squadra di studenti di Bachelor USI che ha registrato il tempo di 10,057 secondi e guadagnato il terzo premio di 500 franchi.

Al termine della gara, e prima della premiazione, #FormulaUSI ha offerto ai partecipanti e al folto pubblico presente gli interventi di Ilya Shimchik, Team Principal presso Acronis SIT Autonomous (scuderia basata a Sciaffusa specializzata in gare con veicoli a guida autonoma), e di Christian Eggenberger-Wang, Business Unit Technical Leader presso IBM, seguita da una tavola rotonda a cui ha partecipato, fra gli altri, il pilota ticinese Alex Fontana.

"#FormulaUSI non è stata solo una gara per specialisti della programmazione informatica, ma anche un’occasione per avvicinare il pubblico ai temi della guida autonoma e dell’intelligenza artificiale. Lo dimostrano le molte persone, tra cui numerose famiglie, accorse sul Campus Est sia durante le prove libere di sabato, sia durante la gara di domenica", afferma Andrea Stocco, ricercatore post-doc dell’USI e ideatore dell’evento. "Questo genere di iniziative infatti è importante non solo per far avvicinare maggiormente gli studenti alle tecnologie del futuro, ma anche per far capire al pubblico i vantaggi, le difficoltà e le sfide relative al tema della guida autonoma".

"Un bel risultato di #FormulaUSI è che tutte le squadre sono riuscite a far effettuare alla propria macchinina più di un giro completo della pista", dice Mauro Prevostini, Program manager presso la Facoltà di scienze informatiche dell’USI. "In particolare, ci ha fatto molto piacere che la squadra di studenti del Liceo 2 di Lugano, nonostante le competenze informatiche limitate rispetto ad altri partecipanti universitari, siano riusciti a gareggiare e concludere la competizione con solo una manciata di secondi in più rispetto ai vincitori".

“Dopo altri eventi di successo organizzati dal Software Institute al Campus Ovest, come USI Hackathon, #FormulaUSI è il primo evento che organizziamo con la nuova infrastruttura del Campus Est USI/SUPSI che si è dimostrata molto valida. Nell’organizzazione di un evento del genere, sono coinvolte un gran numero di persone: partecipanti, speakers, logistica, partner, fornitori e catering. Il mio ruolo è stato quello di agire da ‘ponte' tra tutti questi attori e sono molto soddisfatto del risultato. Adesso bisogna solamente oliare un po' gli ingranaggi per far ancora meglio nella prossima edizione!” dice Roberto Minelli, Coordinatore Accademico del Software Institute. 

Maggiori dettagli nei Quicklinks a margine.

 

#USI25 #facciamoconoscenza

 

#FormulaUSI - la gara

Facoltà

Rubriche