Nuova iniziativa per l'archiviazione e diffusione di documenti scientifici

Servizio comunicazione istituzionale

22 Aprile 2005

È stata presentata a Friborgo il 14 aprile scorso RERO DOC, una nuova iniziativa nel campo dell’archiviazione e diffusione di documenti scientifici in formato elettronico. RERO DOC, che opera su una piattaforma elettronica messa a punto dal CERN, in conformità ai protocolli OAI-PMH (Open Archives Iniziative Protocol for Metadata Harvesting), intende favorire la salvaguardia e la valorizzazione dei documenti scientifici prodotti su supporto elettronico, l'offerta di una piattaforma per la letteratura grigia, la loro diffusione al vasto pubblico offrendo all'utente un punto d'accesso unico. A RERO DOC hanno aderito le Università di Friborgo, Ginevra, Losanna, Neuchâtel e l’Università della Svizzera italiana.

L’archiviazione e diffusione di documenti in formato elettronico si sviluppa in modo qualificato sia a livello internazionale che a livello nazionale. In questo ambito si possono menzionare il progetto E-Archiving del Consorzio delle biblioteche universitarie svizzere e le iniziative E-Collection della Scuola politecnica federale di Zurigo, EDIS dell’Università di San Gallo e RERO DOC, alla quale partecipano le università della Svizzera occidentale e l’USI.

I documenti della conferenza stampa di presentazione di RERO DOC sono reperibili al seguente indirizzo web: http://www.rero.ch/page.php?section=communique&pageid=rerodoc_fribourg

Informazioni:

Giuseppe Origgi, responsabile Biblioteca Universitaria di Lugano, USI, tel. 058 666 4501 [email protected]

 

 

Eventi
15
Luglio
2024
15.
07.
2024
17
Luglio
2024
17.
07.
2024
19
Luglio
2024
19.
07.
2024
22
Luglio
2024
22.
07.
2024

PyTamaro Summer Academy 2024

Facoltà di scienze informatiche
30
Luglio
2024
30.
07.
2024