L'Accademia di architettura ospita una serata dedicata a Barcellona

Servizio comunicazione istituzionale

23 Novembre 2005

Giovedì 1° dicembre 2005 si terrà all’Accademia di architettura dell’Università della Svizzera italiana il secondo duplice appuntamento dell’anno, dopo l’inaugurazione della Galleria dello scorso 27 ottobre.
In programma la vernice di una mostra sulla città di Barcellona, curata dal Direttore dell’Accademia, Josep Acebillo, e a seguire la conferenza pubblica di un importante attore dell’attuale architettura catalana, Oriol Bohigas.
L’esposizione Barcelona in progress presenta alla Galleria dell’Accademia le strategie e i progetti di trasformazione di Barcellona attraverso una retrospettiva storica e interventi nella città contemporanea e del futuro.

Nella mostra sono presenti documenti storici che riflettono momenti-chiave nello sviluppo urbanistico di Barcellona: la città murata, il piano Cerdà, l’annessione delle municipalità vicine, le due esposizioni universali, la cittadella nel 1888, Montjuïc nel 1929 e la recente Barcellona Olimpica. Se ne deducono complessi e interessanti cambiamenti che trasformano il tessuto antico, preservandone la memoria storica.La città contemporanea e del futuro si legge, invece, nei progetti di spazi pubblici e infrastrutture relativi alle zone Forum, Gran Via-Zona Franca, Sants Montjuïc, Piazza della Sagrera e Distretto 22@, rappresentati in dettaglio nelle loro fasi di realizzazione. Una pianta generale di Barcellona e un grande murales con 300 immagini documentano i principali interventi.A scala territoriale, la mostra presenta anche l’innovativa rete di connessioni dell’area metropolitana di Barcellona e della Catalunia e il processo di relazione infrastrutturale instauratosi a livello nazionale e europeo.Barcellona, con la sua lunga tradizione urbana e la sua modernità, ha guadagnato negli anni un indiscutibile riconoscimento che risveglia la curiosità delle città nel mondo. L’esposizione diventa così modello esemplare del “come costruire la città”. La mostra è stata concepita e prodotta attingendo dal materiale dell’originaria esposizione, presentata in occasione del Forum 2004 a Barcellona. È un progetto di mostra itinerante con prossima tappa New York.

In occasione dell’inaugurazione a Mendrisio sono invitati per un dialogo sulla città contemporanea Massimo Cacciari, sindaco di Venezia, e Joan Clos, sindaco di Barcellona.

La vernice dell’esposizione Barcelona in progress è prevista per giovedì 1° dicembre 2005 alle ore 18.30; un aperitivo sarà offerto a tutti i presenti.

La mostra resterà aperta sino a giovedì 19 gennaio 2006. Può essere visitata dal mercoledì alla domenica dalle ore 12 alle ore 18. L’ingresso è libero.

 

All’inaugurazione della mostra seguirà la conferenza dell’architetto catalano Oriol Bohigas, che ha contribuito con i suoi progetti alla “costruzione” di Barcellona. A Mendrisio l’architetto illustrerà alcuni dei suoi lavori.

Oriol Bohigas, nato nel 1925, studia all’Escuela Técnica Superior de Arquitectura di Barcellona (ETSAB), sua città natale. Ottiene poi il diploma di tecnico in urbanistica e in seguito anche il dottorato.

Nel 1951 fonda una società di architettura con Josep Martorell, suo compagno di studi, nella quale entra nel 1961 anche David Mackay.

Fra le opere principali dello studio menzioniamo la casa Guardiola a Argentona, l’isolato Pallars a Barcellona, il blocco residenziale in avenida Meridiana a Barcellona, la scuola Thau a Barcellona, l’edificio per appartamenti in Kochstrasse a Berlino, il padiglione del futuro all’Expo 92 a Siviglia, l’edificio per appartamenti nella cittadella olimpica a Barcellona, il piano urbano per la città di Lione e la scuola presso il villaggio olimpico di Barcellona.

Bohigas è professore all’ETSAB dal 1964 al 1966, titolare della cattedra di composizione nel 1971 e direttore della Scuola tra il 1977 e il 1980.

Riceve nel 1968 il Premio Biennale del COAC (Collegi Oficial d’Arquitectes de Catalunya) per il miglior libro d’architettura: L’Arquitectura Modernista. Dal 1974 fa parte del consiglio di redazione del magazine Arquitectura Bis (Barcellona) e di quello di Lotus International (Milano).

Dal 1980 al 1984 è Direttore del Planning City Council della città di Barcellona.

Numerosissime le onorificenze che riceve nel corso degli anni, tra cui: presidente della Fondazione Joan Miró (1981-1988); membro della Fondation européenne des sciences, des arts et de la culture di Parigi (1983); la medaglia d’oro al merito artistico della città di Barcellona (1986); membro onorario dell’American Institute of Architects di Washington (1993); il dottorato honoris causa dell’Università Menéndez y Pelao di Santander (1995); membro onorario del Royal Institute of British Architects di Londra (1996). Di recente ha ricevuto la medaglia d’oro dal Cercle Artístic de Sant Luc di Barcellona, nonché la medaglia Narcís Monturiol per il progresso scientifico e tecnologico attribuita dalla Generalitat de Catalunya.

La conferenza di Oriol Bohigas si terrà nell’Aula Magna, al pianterreno di Palazzo Canavée giovedì 1° dicembre 2005 alle ore 20.

Sul modello esemplare della metropoli di Barcellona, per il prossimo anno sono previste altre importanti esposizioni sulle città di Mosca e di Johannesburg, significative per le loro trasformazioni recenti.

 

Informazioni:

Amanda Prada, Responsabile comunicazione e conferenze, Accademia di architettura, tel.: +41 58 666 58 69, e-mail: [email protected]

 

Eventi
19
Luglio
2024
19.
07.
2024
22
Luglio
2024
22.
07.
2024

PyTamaro Summer Academy 2024

Facoltà di scienze informatiche
30
Luglio
2024
30.
07.
2024
01
Agosto
2024
01.
08.
2024
13
Agosto
2024
13.
08.
2024

Cinema and Audiovisual Futures Conference 2024

Facoltà di comunicazione, cultura e società

The Future of Survival Public Event: AI and Generative humanity

Facoltà di comunicazione, cultura e società