Medaglie dell'USI a Franco Cavalli e Giorgio Noseda

Da sinistra: Franco Cavalli, Lorenzo Cantoni e Giorgio Noseda
Da sinistra: Franco Cavalli, Lorenzo Cantoni e Giorgio Noseda

Servizio comunicazione istituzionale

6 Maggio 2023

Durante il 27º Dies academicus sono state consegnate per la prima volta due Medaglie dell'USI al professor Franco Cavalli, Presidente della Fondazione per l’Istituto Oncologico di Ricerca, e al professor Giorgio Noseda, Presidente onorario Fondazione IRB. Questa nuova onorificenza è stata introdotta dal Consiglio dell'Università in segno di riconoscenza verso le persone che si sono particolarmente distinte per "l’importante contributo allo sviluppo dell’Università della Svizzera italiana”.

 

Franco Cavalli è nato a Locarno nel 1942 e ha effettuato la sua formazione in medicina interna e oncologia medica a Berna, Milano, Bruxelles e Londra. Dal 1986 è Professore Onorario in medicina interna e oncologia alla Facoltà di Medicina all’Università di Berna. 

All'inizio della sua carriera il suo interesse principale era la leucemia, a quel tempo egli rappresentava la Svizzera all'interno del CALGB (Cancer and Leukemia Group B, New York). Più avanti la sua ricerca si è focalizzata sul carcinoma del seno, mentre negli ultimi 25 anni i linfomi maligni sono diventati il suo maggior interesse. Dal 1981 egli organizza il Congresso Internazionale sui Linfomi Maligni (ICML) a Lugano, il quale è diventato il principale riferimento mondiale sia per la clinica come pure per la ricerca di base sui linfomi; dapprima organizzato ogni 3 anni, dal 2011 ogni 2 anni.

Dal 1978 al 2007 il Prof. Cavalli è stato primario dell'oncologia medica presso l'Ospedale San Giovanni di Bellinzona, dal 2000 al 2011 è stato Direttore Sanitario dell'Istituto Oncologico della Svizzera Italiana (IOSI) e dal 2012 al 2017 è stato Direttore Scientifico dello IOSI. Il Prof. Cavalli ha ricoperto la carica di Presidente del Gruppo Svizzero di Ricerca Clinica sul Cancro (SAKK) e del Early Clinical Trials Group dell'EORTC. È stato l'editore fondatore di Annals of Oncology, oggi la principale rivista oncologica in Europa, e ha contribuito a creare lo IELSG (International Extranodal Lymphoma Study Group), di cui è tuttora Presidente.

Autore o co-autore di più di 500 articoli scientifici e di quattro libri, tra i quali, insieme a S. Kaye e H. Hansen, il Textbook of medical oncology. Egli ha ricevuto 20 riconoscimenti internazionali, tra i quali il Premio Pezcoller, il Premio Montaigne, il riconoscimento Gredinger a Haifa (Israele) e il premio Waldman a Omaha (Nebraska). Inoltre è Professore onorario delle facoltà di medicina a Guangzhou (Cina) e dell’Havana (Cuba).
Egli è stato Presidente del SENDO (Southern New Drug Organisation, Milano) dal 2000 al 2010. Dal 2006 al 2008 è stato Presidente dell'Unione Internazionale Contro il Cancro (UICC), mentre dal 2001 al 2004 è stato Presidente della Lega Svizzera Contro il Cancro.
Attualmente il Prof. Cavalli è Presidente della Fondazione per l’Istituto Oncologico di Ricerca (IOR) ed è Presidente del comitato scientifico della European School of Oncology (ESO).

Sposato, ha 7 figli. Dal 1995 al 2007 è stato membro del Parlamento svizzero e dal 1999 al 2012 capogruppo socialista. Nel 1985 ha fondato l’associazione di Aiuto Medico al Centro-America (AMCA), di cui è tuttora Direttore tecnico. Dal 2011 è Presidente di Medicuba-Europa.

 

Giorgio Noseda è nato a Mendrisio nel 1938 e ha studiato medicina prima a Zurigo e poi a Parigi specializzandosi in cardiologia e medicina interna. Autore o co-autore di numerose pubblicazioni su riviste scientifiche nazionali e internazionali, è stato membro fondatore e primo presidente dell'Istituto di ricerca in biomedicina (IRB) di Bellinzona, dal 2010 affiliato all’Università della Svizzera italiana.

Medico internista e cardiologo, dal 1974 al 2002 il professor Noseda è stato primario di medicina interna all’Ospedale Beata Vergine (OBV) di Mendrisio e, dal 2002 al 2005, primario di cardiologia all’Ospedale civico di Lugano.

Oltre alla sua professione di medico e ricercatore, Il professor Noseda si è impegnato nella lotta contro il cancro sul fronte della prevenzione e della raccolta fondi. Presidente della Lega svizzera contro il cancro, il professor Noseda ha fondato il Centro amministrativo delle organizzazioni svizzere contro il cancro (Haus der Krebsliga), la fondazione Ricerca svizzera contro il cancro che fornisce ogni anno 20 milioni di franchi di fondi per la ricerca e cofondatore dell’organizzazione ombrello “Oncosuisse”. Particolarmente rilevante anche il suo contributo alla creazione dell’Istituto nazionale di epidemiologia e registrazione del cancro (NICER) presso l’Università di Zurigo, il primo vero e proprio registro nazionale dei tumori, strumento essenziale nella gestione e pianificazione della lotta al cancro. 

Il professor Noseda ha dato vita a diverse associazioni umanitarie tra cui l’Associazione cooperazione essere umani, attiva nel sud del Senegal, e la Fondazione Child to Child for Africa che ha realizzato in Kenya una importante scuola professionale per bambine e ragazze vittime di violenza.
Il professor Noseda è stato anche deputato nel Gran Consiglio ticinese dove, all’inizio degli anni Ottanta, è stato relatore della nuova legge ospedaliera che ha portato alla nascita dell’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC).

 

Facoltà

Rubriche

Eventi
22
Luglio
2024
22.
07.
2024

PyTamaro Summer Academy 2024

Facoltà di scienze informatiche
30
Luglio
2024
30.
07.
2024
01
Agosto
2024
01.
08.
2024
13
Agosto
2024
13.
08.
2024

Cinema and Audiovisual Futures Conference 2024

Facoltà di comunicazione, cultura e società

The Future of Survival Public Event: AI and Generative humanity

Facoltà di comunicazione, cultura e società
14
Agosto
2024
14.
08.
2024

The Future of Survival Public Event: Digital Migrations

Facoltà di comunicazione, cultura e società