Eventi

La start-up ticinese Skypull fra i vincitori del premio Vigier 2017

Da sinistra: Felix Kunz (membro Fondazione W.A. de Vigier), Beat Braf (vice presidente), Nicola Mona (Skypull), Regula Buob (Direttrice)
Da sinistra: Felix Kunz (membro Fondazione W.A. de Vigier), Beat Braf (vice presidente), Nicola Mona (Skypull), Regula Buob (Direttrice)

Università della Svizzera italiana

All’edizione 2017 del prestigioso W.A. de Vigier Award, tenutosi lo scorso 18 maggio a Soletta, la start-up luganese Skypull è stata premiata con un assegno di 100'000 franchi. Skypull è stata selezionato, assieme ad altri quattro finalisti, fra le circa 160 candidature giunte per la 28esima edizione del Premio W.A de Vigier, che dal 1987 a oggi ha erogato quasi 11 milioni di franchi a sostegno di giovani imprenditori residenti in Svizzera. 

Skypull si era già fatta conoscere durante la finale della StartCup Ticino 2016, giungendo terza, e presentando un innovativo dispositivo che capta l'energia eolica, sfruttando i venti d'alta quota, in grado di produrre più energia rispetto alle turbine eoliche convenzionali. Skypull è attualmente incubata presso il Centro Promozione Start-Up (CP Start-Up) di USI SUPSI.

Per informazioni sulla Fondazione W.A. de Vigier e relativo premio: www.devigier.ch
Per informazioni su Skypull: http://skypull.com/

Rubriche