Eventi
Aprile
2018

Il Fondo André Corboz - Presentazione

Accademia di architettura
Maggio
2018
Ottobre
2018
Ottobre
2018
Ottobre
2018

Ad Antonio Lanzavecchia il Premio Sanofi-Institut Pasteur 2017

Antonio Lanzavecchia (foto: Alessandro Crinari)
Antonio Lanzavecchia (foto: Alessandro Crinari)

Servizio comunicazione e media

Il Prof. Antonio Lanzavecchia, direttore dell'IRB e professore della Facoltà di scienze biomediche dell’USI è stato insignito settimana scorsa del Premio Sanofi-Institut Pasteur 2017. Il professore è stato premiato per le sue ricerche sul ruolo degli anticorpi monoclonali umani nella lotta contro la malaria, che implicano reali progressi applicativi nelle scienze della vita.  

Il Prof. Lanzavecchia ha ricevuto il premio, uno dei più prestigiosi del settore a livello internazionale, insieme a Michel Nussenzweig della Rockefeller University e a Jeffrey Gordon della Washington University. I tre vincitori sono stati premiati nel contesto di una cerimonia presso l'Institut Pasteur a Parigi, alla presenza del Prof. Stewart Cole (Presidente dell'Institut Pasteur) e di Olivier Brandicourt (Amministratore delegato di Sanofi e membro della giuria).

Nuovi anticorpi contro la malaria

Il parassita della malaria sfugge al sistema immunitario utilizzando la tecnica del “camaleonte”, cioè mutando continuamente la propria struttura proteica. Antonio Lanzavecchia e il suo team hanno recentemente scoperto una nuova classe di anticorpi in grado di riconoscere le diverse forme parassitarie della malaria. Contrariamente agli anticorpi convenzionali, questi anticorpi sono prodotti da un nuovo meccanismo molecolare che si basa sull’inserzione di frammenti di DNA che provengono da altri cromosomi. Queste ricerche hanno svelato un nuovo meccanismo dell'immunità e aprono la via alla creazione di nuovi vaccini e terapie contro agenti patogeni.

I premi Sanofi-Institut Pasteur

L'Istituto Pasteur è una fondazione francese no profit dedicata allo studio della biologia, dei microorganismi, delle malattie e dei vaccini. Prende il nome da Louis Pasteur, fondatore e primo direttore, che mise a punto il primo vaccino contro la rabbia nel 1885. È considerato uno dei più importanti istituti per lo studio delle malattie infettive. Sanofi è un gruppo farmaceutico francese nato nel 2004 dalla fusione di Aventis con Sanofi-Synthélabo, a sua volta frutto della fusione dei due grandi gruppi L'Oréal (Synthélabo) e Elf Aquitaine (Sanofi). È il leader mondiale della produzione di vaccini umani. 

Creati nel 2012, i premi Sanofi - Institut Pasteur sono il risultato di una storica e privilegiata collaborazione tra i due partner, con l’obbiettivo di promuovere e sostenere l'eccellenza scientifica e l'innovazione al servizio della salute globale. Tra i membri della giuria, tutti scienziati riconosciuti a livello internazionale, figurano diversi Premi Nobel.

Per maggiori informazioni: www.irb.usi.ch/antonio-lanzavecchia-receives-2017-sanofi-institut-pasteur-award

 

Facoltà

Rubriche