Premio Ratzinger 2018 a Mario Botta

Mario Botta, chiesa di San Giovanni Battista a Mogno, Vallemaggia - foto di Irene Grassi (fonte Flickr, licenza CC BY-SA 2.0)
Mario Botta, chiesa di San Giovanni Battista a Mogno, Vallemaggia - foto di Irene Grassi (fonte Flickr, licenza CC BY-SA 2.0)
Mario Botta, chiesa di San Giovanni Battista a Mogno, Vallemaggia - foto di Radomir Cernoch (fonte Flickr, licenza CC BY-SA 2.0)
Mario Botta, chiesa di San Giovanni Battista a Mogno, Vallemaggia - foto di Radomir Cernoch (fonte Flickr, licenza CC BY-SA 2.0)
Mario Botta, chiesa di San Giovanni Battista a Mogno, Vallemaggia - foto di Radomir Cernoch (fonte Flickr, licenza CC BY-SA 2.0)
Mario Botta, chiesa di San Giovanni Battista a Mogno, Vallemaggia - foto di Radomir Cernoch (fonte Flickr, licenza CC BY-SA 2.0)
Mario Botta - foto di Maurizio Molgora
Mario Botta - foto di Maurizio Molgora

Servizio comunicazione istituzionale

24 Settembre 2018

L’edizione 2018 del prestigioso Premio Ratzinger è stata attribuita all'architetto e fondatore dell'Accademia di architettura dell'USI Mario Botta, insieme alla teologa tedesca Marianne Schlosser. Il riconoscimento gli sarà consegnato il prossimo 17 novembre in Vaticano da Papa Francesco.

L'architetto si è aggiudicato il premio insieme alla teologa tedesca Marianne Schlosser. Come ha indicato padre Federico Lombardi, presidente della Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger-Benedetto XVI, "si continua la linea inaugurata lo scorso anno di comprendere anche le arti cristianamente ispirate fra le attività dei premiati". Con l’edizione 2018, l’ottava, le personalità insignite del Premio Ratzinger sono in totale 18, provenienti da 13 diversi paesi.  

 

Maggiori informazioni

Facoltà

Rubriche