Eventi
Dicembre
2018

È Nicola Forster il nuovo presidente di Science et Cité

Servizio comunicazione e media

La fondazione Science et Cité, il centro di competenze delle Accademie svizzere delle scienze dedicato al dialogo tra la scienza e la società, ha un nuovo presidente: Nicola Forster è stato infatti eletto lo scorso 4 dicembre a Berna dal Consiglio di fondazione al posto del Prof. Thomas Zeltner (già direttore dell'Ufficio federale della sanità pubblica), giunto al termine del suo mandato. Nicola Forster, 33 anni e di formazione giurista, è il fondatore di Foraus, il forum di discussione che raccoglie idee politiche innovative da una rete di migliaia di accademici e professionisti di politica estera. Oltre alla sua collaborazione con Foraus, è moderatore professionista e co-fondatore del laboratorio pubblico per l'innovazione Staatslabor, del movimento Operation Libero e vanta già un’ampia esperienza nell’ambito politico e nella promozione di iniziative pubbliche.

Science st Cité (fondata nel 1998), promuove in tre regioni linguistiche svizzere il dialogo tra i cittadini e il mondo della scienza attraverso formati di interazione innovativi. In Ticino la Fondazione è rappresentata da L’ideatorio, il Servizio dell’USI volto alla promozione della cultura scientifica, diretto dal Dr. Giovanni Pellegri.

Grazie al contributo di Science et Cité, L’ideatorio propone ogni anno nella Svizzera italiana numerose iniziative che hanno lo scopo di creare dei punti di incontro tra la scienza e la società. Tra le proposte troviamo conferenze, progetti partecipativi, esposizioni interattive, laboratori didattici, rivolti sia ai bambini sia agli adulti. Dall’inizio dell’attività nel 2001, l’antenna di Science et Cité della Svizzera italiana, ha accolto nei propri progetti un pubblico di 140'000 persone.

Informazioni su Science et Cité: www.science-et-cite.ch
Per maggiori informazioni su L’Ideatorio: www.ideatorio.usi.ch 

Rubriche