Eventi

Consolidamento, coesione, democrazia: nuovo assetto di governo per l'USI

Da sinistra: Boas Erez (Rettore), Daniela Mondini (Prorettrice), Monica Duca Widmer (Presidente del Consiglio dell'Università), Albino Zgraggen (Segreteario generale), Michele Lanza (Prorettore)
Da sinistra: Boas Erez (Rettore), Daniela Mondini (Prorettrice), Monica Duca Widmer (Presidente del Consiglio dell'Università), Albino Zgraggen (Segreteario generale), Michele Lanza (Prorettore)

Università della Svizzera italiana

In un anno, dal dicembre 2015 al dicembre 2016, l’Università della Svizzera italiana (USI) si è dotata di un nuovo assetto di governo, teso a rafforzare l’organizzazione e la coesione dell’ateneo per far fronte al suo sviluppo. Questo cambiamento è stato portato a termine con la riunione ordinaria del Consiglio dell’Università del 2 dicembre 2016. In questa occasione Monica Duca Widmer è stata eletta Presidente del Consiglio dell'Università, la Prof. Daniela Mondini e il Prof. Michele Lanza sono stati nominati Prorettori ed è stato istituito il Senato accademico, voluto dal Rettore Boas Erez, in carica dal 1° settembre 2016.

L’USI ha presentato il nuovo assetto istituzionale questa mattina in una conferenza aperta sia ai media che a tutta la comunità accademica, in presenza delle persone citate, nonché del Consigliere di Stato Manuele Bertoli e del Segretario generale dell’USI Albino Zgraggen.

Leggi il comunicato stampa.

Rubriche