Eventi
Dicembre
2018

Presentazione dei libri di Vega Tescari

Accademia di architettura, Facoltà di scienze della comunicazione
Dicembre
2018

Beyond Classical IR: Conceptual IR

Facoltà di scienze informatiche

Fall Semester Project Presentations 2018

Facoltà di scienze informatiche
Gennaio
2019

Progetto di ricerca USI riceve il Premio Fondazione Dalle Molle per la qualità della vita 2018

Il Prof. Michael Bronstein presenta il suo progetto durante la cerimonia
Il Prof. Michael Bronstein presenta il suo progetto durante la cerimonia
La consegna del premio. Nella foto, da sinistra, il Prof. Bronstein, Federico Monti e il Dr. Davide Eynard
La consegna del premio. Nella foto, da sinistra, il Prof. Bronstein, Federico Monti e il Dr. Davide Eynard

Servizio comunicazione e media

Lo scorso mercoledì 21 novembre, durante una cerimonia svoltasi a Losanna presso il CFJM Centre de Formation au Journalisme et aux Médias, il progetto “FABULA: Fake news detection in social media” del Prof. Michael Bronstein (Istituto di scienza computazionale, Facoltà di scienze informatiche) ha ricevuto il Premio Fondazione Dalle Molle per la qualità della vita 2018. La Fondazione Dalle Molle assegna questo premio ogni anno a un progetto di ricerca che verte su tematiche fondamentali legate al trattamento dell’informazione e alle nuove tecnologie volte a facilitare l’accesso a tali informazioni, al fine di migliorare la qualità della vita e il cui il valore scientifico è riconosciuto da enti di ricerca e da istituzioni pubbliche o private.

Con FABULA il Prof. Bronstein, coadiuvato dai ricercatori dell’ICS Federico Monti e Dr. Davide Eynard, ha sviluppato un metodo – fondato su algoritmi di intelligenza artificiale – che potrebbe dimostrarsi l’antidoto più efficace alla diffusione in rete di false notizie. Invece di concentrarsi sul contenuto, è infatti possibile lavorare così sull’analisi dei processi di diffusione della notizia, identificando in via automatica modelli utili a distinguere le notizie vere dalle bufale. L’innovativo approccio è basato su una nuova classe di algoritmi di apprendimento automatico, chiamati “geometric deep learning” e sviluppati dal gruppo del Prof. Bronstein in collaborazione con altri ricercatori del Politecnico di Losanna, della Nanyang Technological University di Singapore e dell’Università di Tel Aviv.

La Fondazione Dalle Molle per la qualità della vita è una fondazione senza scopo di lucro con sede a Lugano. Fondata nel 1971 da Angelo Dalle Molle, industriale italiano e mecenate delle arti, ha l'obiettivo di promuovere la qualità della vita attraverso i progressi scientifici, in particolare nel campo delle nuove tecnologie e attraverso un premio internazionale. In quest'ottica, dal 1970 ha sponsorizzato la fondazione di numerosi istituti di ricerca in Svizzera: ISSCO (Istituto Dalle Molle per gli studi semantici e cognitivi, Ginevra), IDSIA (Istituto Dalle Molle di ricerca in intelligenza artificiale, Lugano), Istituto di ricerca Idiap (istituto di ricerca nel campo dell'intelligenza artificiale, Martigny), e MEDIPLANT (Centro di ricerca per le piante aromatiche e medicinali, Conthey).

Facoltà

Rubriche