Eventi
Dicembre
2018

Avanza il progetto Lugano MedTech

Il Mizar
Il Mizar
Lo stabile è situato a nord del campus di Lugano
Lo stabile è situato a nord del campus di Lugano

Servizio comunicazione e media

Il progetto Lugano MedTech, volto alla realizzazione di un polo dedicato alle tecnologie mediche all’interno dello stabile Mizar situato a nord del campus di Lugano, ha mosso importanti passi in avanti. Lo scorso giovedì la Città di Lugano, la Fondazione Cardiocentro Ticino e l’USI si sono riunite per fare il punto della situazione e definire insieme le prossime mosse.

La priorità è stata posta nell’elaborazione di un concetto globale d’innovazione che promuova e favorisca l’insediamento di attività, in parte già identificate e in parte da definire, con un coinvolgimento inclusivo di tutte le forze attive nel settore medtech. La definizione del programma sarà condotta congiuntamente dalla Fondazione Medtech e dalla Fondazione Agire (nei Consigli delle quali siede anche il Rettore dell’Università). La seconda misura sulla quale si è concordato di muoversi riguarda l’aggiornamento - da parte di un tavolo tecnico - del business plan della stessa Fondazione Medtech (allestito ormai nel 2016), in vista dello sviluppo delle attività in seno allo stabile Mizar.

Secondo il Rettore dell’USI Boas Erez: “Abbiamo individuato un quadro di insieme per la ricerca medtech a livello cantonale, dove il ruolo dell’USI sarà quello di connettore”. Nel progetto saranno coinvolti oltre alla Fondazione Agire, anche l’Ente ospedaliero Cantonale, la SUPSI e le imprese del settore attive sul territorio.