Solidarity Scholarships Fund 2020 - Per studenti colpiti dalle conseguenze di COVID-19

I nostri studenti, la vostra Università.

Le nostre studentesse e i nostri studenti sono il valore più prezioso che abbiamo. Siamo responsabili per prepararli al meglio per il loro futuro. Purtroppo in questo momento le conseguenze economiche e sociali dell’emergenza COVID-19 (nuovo coronavirus), che molte famiglie stanno soffrendo, mettono a rischio per diversi studenti e futuri studenti dell’USI la possibilità stessa di continuare o iniziare il loro percorso di studi. Il loro cammino verso il futuro. Per sostenerli abbiamo istituito un fondo di solidarietà, a cui tutti possiamo contribuire.

 

Il nostro impegno

Con il fondo di solidarietà “Solidarity Scholarships Fund” vogliamo accrescere il numero di borse di studio disponibili per gli studenti USI, per aiutare ancora più studenti che ne avessero bisogno. Mai come oggi le borse di studio sono così importanti. 

 

Assegnate già 95 borse di studio

Tra maggio e agosto 2020 sono stati raccolti già 170'000 CHF, che hanno permesso di assegnare 95 borse a 78 studentesse e studenti sul campus di Lugano e 17 sul campus di Mendrisio (clicca qui per maggiori informazioni).

La raccolta fondi prosegue per incrementare il numero totale di borse e per poter far fronte ad altre prevedibili necessità dovute all’emergenza COVID-19.

 

Come usiamo i contributi raccolti

Gli importi raccolti attraverso il fondo di solidarietà vengono interamente destinati a beneficio di studentesse e studenti USI di Bachelor e Master nella forma di borse di studio per ridurre del 50% le rette semestrali e, in casi selezionati, nella forma di sostegno alle spese che gli studenti devono affrontare. Rispetto alle borse già in essere, le borse Solidarity Scholarships Fund vengono attribuite tenendo maggiormente conto di criteri economici, così da poter indirizzare queste preziose risorse a chi si trova in difficoltà finanziaria.

 

Trasparenza e confidenzialità

Le borse Solidarity Scholarships Fund 2020 vengono assegnate secondo il relativo Regolamento. In particolare, un gruppo di lavoro USI presenta le proposte di assegnazione e un Comitato d’onore composto da membri terzi e da un rappresentante USI si pronuncia sulle proposte, assicurando il rispetto del Regolamento. Il Comitato d’onore è composto da:

  • Manuele Bertoli, Consigliere di Stato, Direttore DECS;
  • Carlo Croci, Presidente CdA Raiffeisen Mendrisio e Valle di Muggio, membro onorario dell’USI;
  • Marco Fantoni, Direttore Caritas Ticino;
  • Stefano Modenini, Direttore AITI;
  • Daniela Mondini, Prorettrice per le pari opportunità USI. 

La raccolta dei contributi è gestita all’esterno dell’USI da una fiduciaria indipendente, garantendo confidenzialità a tutti coloro che hanno avuto e avranno la generosità di fare una donazione. I contributi a questo fondo sono considerati donazioni a favore di enti di pubblica utilità, quindi fiscalmente deducibili ai sensi dell’art. 32c della Legge tributaria.

 

Come contribuire

Sostenere i nostri studenti significa sostenere l’Università. La vostra Università. L’Università di tutti noi.

Qualsiasi cifra è di aiuto e significala nostra riconoscenza. Vi ringraziamo di cuore per il vostro sostegno!

 

Contribuire è facile ed è possibile in due modi:

  • tramite una donazione direttamente online con carta di credito
    oppure
  • tramite un versamento sul conto dedicato

 

1. Donazione online con carta di credito
Per fare una donazione online basta cliccare sul bottone “Fai una donazione” qui sotto e compilare il modulo che così si aprirà. L’importo potrà essere scelto liberamente. 

 

Fai una donazione online

 

 

2. Versamento
Le coordinate per un libero versamento sul conto dedicato sono disponibili cliccando il bottone qui sotto: 

 

Coordinate versamento

 

 

ALTRE INFORMAZIONI

Per ogni informazione ulteriore invitiamo a rivolgervi all'indirizzo email borse-solidarieta@usi.ch