Eventi
Luglio
2019
Luglio
2019

Comunicare la moda. Fra tradizione e trasformazione digitale

Facoltà di scienze della comunicazione
Luglio
2019

Un ritiro per poeti: premiato il progetto di un giovane laureato dell'Accademia

Rendering di Daniel Edward Miles Brigginshaw
Rendering di Daniel Edward Miles Brigginshaw

Servizio comunicazione e media

Daniel Edward Miles Brigginshaw, neolaureato dell’Accademia di architettura dell’USI, ha vinto il concorso internazionale di architettura intitolato Pavilosta Poet Huts, incentrato sulla progettazione di un centro residenziale per poeti ed artisti nella conosciuta località lettone affacciata sul mar baltico.

La competizione, che ha visto sfidarsi 84 giovani architetti da tutto il mondo, aveva come obiettivo quello di elaborare idee innovative rispetto alla costruzione di un ritiro per scrittori, costituito da alloggi di varie dimensioni, uno spazio comune multifunzionale per esposizioni ed eventi, una cucina e una sala da pranzo comuni, spazi di meditazione all’aperto. Requisiti importanti erano forti connessioni con la natura, l'uso di materiali sostenibili e metodi di costruzione semplici ed economici.

Con il suo progetto intitolato “A garden within a garden” il giovane architetto dell’USI ha meritato il primo premio – come riferisce la giuria dal sito del progetto https://poethuts.beebreeders.com/ - per i riferimenti all'architettura tradizionale del Baltico, l’utilizzo di materiali locali, il concetto unitario del cortile centrale in grado di porre sotto lo stesso tetto gli spazi privati e quelli adibiti alla condivisione.

Secondo il vincitore: “Partecipare a competizioni internazionali tra giovani architetti diplomati in diverse universitàà di tutto il mondo può essere un ottimo modo per mettere alla prova se stessi e le conoscenze acquisite. Vedere che quanto studiato all'Accademia di architettura dell’USI può essere applicato in un concorso nella quale si fronteggiano architetti provenienti non solo da tutta Europa, ma anche USA, Russia, India, Cina, Cile e Giappone è estremamente incoraggiante. Ed è proprio l'impronta internazionale e la ricca varietàà di professori presenti all'Accademia a Mendrisio che la rende così unica e all'avanguardia preparando i propri studenti ad un palcoscenico globale”.

Facoltà

Rubriche