Eventi

'Ecologia della creatività' Lezione pubblica di Giuliano Boccali, La creatività nell'India classica: fra tradizione e folgorazione

Accademia di architettura

Data: / -

Teatro dell'architettura Mendrisio

 

 

BSc1 Lezioni pubbliche 

Ecologia della creatività. India, Grecia, Giappone

 

Giuliano Boccali

La creatività nell'India classica: fra tradizione e folgorazione

 

martedì 25 febbraio ore 11.00

Auditorio Teatro dell'architettura

 

Quella indiana antica (e forse anche attuale) è una cultura tradizionalista per definizione: nulla può esistere al mondo, nel senso più ampio del termine, se non ripete modelli antichi che risalgono in definitiva al mito. Così, la forma, le proporzioni, le misure stesse di un tempio, di un’icona divina, di una quartina poetica sono costruite con soggetti e secondo regole precise, codificate dalla consuetudine e, ben presto, dai trattati. Eppure, eppure… la stessa civiltà, le stesse opere offrono l’esempio di una creatività fantasmagorica e sottilmente raffinata. Nella lezione si intende indagare in quali modi l’autore indiano – architetto, scultore, poeta (la letteratura è il campo dove il relatore è più competente) – sia capace magistralmente di innovare, manifestando la propria creatività. Fra questi modi, la contemplazione della natura, l’accostamento inedito di elementi tradizionali, l’immaginazione iperbolica e – forse il più profondo e radicale di tutti – la meditazione.

 

Prossimi incontri

Giulio Guidorizzi, Il mito come firma di creatività, 17.03.2020 ore 11.00 

Gian Carlo Calza, Creatività e meditazione tra Asia e Occidente. Con particolare riferimento al Giappone, 21.04.2020 ore 11.00

 

 

Facoltà