Miti in migrazione - Fedra in viaggio nel tempo

Decanato - Facoltà di comunicazione, cultura e società

Data: 29 Settembre 2021 / 18:30

LAC - Piazza Bernardino Luini 6, Lugano

Nell'ambito del progetto culturale "Convergenza e distanza", la Facoltà di comunicazione, cultura e società propone in collaborazione con il LAC l'evento dal titolo "Fedra in viaggio nel tempo". L'evento fa parte del ciclo "Miti in migrazione". 

 

Interventi di 

  • Francesca Berlinzani
    Storia antica greca-romana, USI
  • Marco Maggi
    Letterature comparate e Teoria della letteratura, USI
  • Guido Milanese
    Filosofia latina e lessico intellettuale europeo, USI
  • Carmelo Rifici
    Direttore artistico LAC Lugano Arte e Cultura

Conduce e modera

  • Maddalena Giovannelli
    Storia del teatro, USI

Ingresso su prenotazione: maddalena.giovannelli@usi.ch

 

Il ciclo "Miti in migrazione"

Come eroi viaggiatori, i miti migrano tra epoche e culture diverse. L’antropologia culturale e la psicologia del profondo ne studiano analogie e differenze; la storia della ricezione ne compara le riscritture. Ma i miti migrano anche da un medium all’altro, come stazioni nelle vicende della loro sopravvivenza. Racconti letterari trasposti in installazioni multimediali, pitture vascolari dinamizzate sulla scena o sulla pellicola, o più spesso in inedite combinazioni intermediali: la storia dei miti è anche, o soprattutto, la storia dei loro transiti intermediali.

 

Il progetto culturale "Convergenza e distanza"

Il progetto culturale promosso dalla Facoltà di comunicazione, cultura e società vuole rappresentare un momento di scambio di tutta la comunità USI nelle sue diverse Facoltà con la popolazione e il territorio. Con questa iniziativa, i confini dell’Università si aprono verso il territorio e il territorio entra in Università, attraverso la partecipazione e la co-costruzione di momenti culturali.

Perché "Convergenza e distanza"? Nel corso degli ultimi anni, si osserva una intensificazione dei processi di convergenza. Tra questi, la convergenza mediatica e tecnologica, l’avvicinamento, talvolta problematico e problematizzato, tra stili di consumo, la migrazione di miti e il contagio delle idee, il coinvolgimento e il distacco nei dibattiti pubblici, il conflitto e la riparazione attraverso il dialogo e la narrazione, la migrazione e la (mancata?) integrazione tra popoli diversi…

Come sono connessi i movimenti di convergenza e gli stati di distanza? Quali tensioni implicano gli  avvicinamenti e i distanziamenti nel tempo? In che misura, e in quali forme, i processi di convergenza siano sinonimo di avvicinamento e reciproca comprensione tra i mondi che vanno a convergere?

Clicca qui per maggiori informazioni su Convergenza e distanza.

 

Facoltà