Cerimonia di consegna dei diplomi dell'Accademia di architettura

Servizio comunicazione istituzionale

7 Luglio 2007

Nel corso della cerimonia di sabato 7 luglio 2007 - l'ultima condotta da Josep Acebillo come Direttore - sono stati consegnati 68 Master of Arts in Architecture (diplomi di architetto) delle sessioni di ottobre 2006, febbraio 2007 e giugno 2007, nonché 3 Master of Advanced Studies in Architecture of the Territory (Master professionale in architettura del territorio).

Sono inoltre stati attribuiti il Premio della SIA (Società Ingegneri e Architetti), il Premio Boni, il Premio Città di Olten, il Premio Città di Padova ed il Premio della Banque de Dépôts et de Gestion.

Alla cerimonia hanno partecipato:

  • Piero Martinoli, Presidente dell’Università della Svizzera italiana
  • Josep Acebillo, Direttore dell’Accademia di architettura di Mendrisio
  • Patrizia Pesenti, Presidente del Consiglio di Stato del Cantone Ticino
  • Claudio Nauer, Vicesindaco di Mendrisio
  • Aurelio Galfetti, Presidente della giuria di diploma e Direttore del Master of Advanced Studies in Architecture of the Territory

La prolusione di rito è stata tenuta dal Direttore dell’Accademia, Josep Acebillo.  

 


Un'immagine dei neo-diplomati

 

Elenco dei diplomati

Master of Arts in Architecture
Agazzi, Marian Akaoui, Andreas Amodio, Anna Andreacchi, Michele Andreatta, David Bellasi, Roberto Bellotti, Conrado Bemsch, Arne Berndt, Sarah Bianchi, Andrea Bonacina, Cristiana Braga, Francesca Brignoli, Ute Brillinger, Roman Calzaferri, Roberto Caputo, Chiara Cavallini, Susanne Caviezel, Fabio Cella, Alessia Cucchi, Andrea D' Antrassi, Denise Dagliano, Golrang Daneshgar, Valentina Del Motto, Emilia Duda, Federica Esposito, Ambra Fabi, Carlotta Fantoni, Salvatore Ferrara, Massimo Ferrari, Fabiola Franchi, Dario Franchini, Sarah Gambetta, Demian R. Garcia Chappuis, Cloé Gattigo, Sarah Gatto, Valentina Genini, Anastasia Giorgiou- Chatzivasileiou, Ivan Iemma, Mohamad Karimi Givi, Svetlana Krstic, Stefano Larotonda, Leila Mastronardi, Mischa Mauch, Valentina Moretti, Allegra Morpurgo, Martin Muntaner, Cristian Ottonetti, Dan Paraschiv, Roberto Patà, Stefano Pesenti, Lorenzo Pezzani, Paolo Luigi Poloni, Marilena Quadranti, Nicola Rigoli, Andrea Sbernini, Manuel Schmalz, Silke Schnidrig, Andrea Silvagni, Matteo Soldati, Martino Sulmoni, Giovanna Tessaro, Ilaria Tonetti, Maddalena Treccani, Teo Valli, Roberto Villarreal Llamazares, Adrian Weber, Hila Zohar.


Master of Advanced Studies in Architecture of the Territory
Dragos Mihai Dordea, Chiara Pradel, Claudia Streuli.

Accordo Francesco Borromini
Federico Perugini, Giorgio Talocci.

Elenco dei premi conferiti durante la cerimonia

Premio della SIA (Società Ingegneri e Architetti):

  • Valentina Del Motto, dell’atelier diretto da Manuel e Francisco Aires Mateus
  • Emilia Maria Duda, dell’atelier diretto da Valentin Bearth

Premio Boni

  • David Bellasi, dell’atelier diretto da Luigi Snozzi

Premio Città di Olten

  • Federica Esposito, dell’atelier di Aurelio Galfetti
  • Dario Franchini, dell’atelier di Aurelio Galfetti

Premio Città di Padova

  • Matteo Soldati, dell'atelier diretto da Mario Botta

Premio della Banque de Dépôts et de Gestion
Dal 2006 il premio non è più attribuito ad un diplomato, ma contribuisce a sostenere i costi del WISH-Workshop on International Social Housing al quale partecipano cinque studenti dell’Accademia e cinque di un’Università partner, che nel corso dell’estate elaborano progetti di quartieri residenziali a basso costo. Quest’anno il workshop si terrà a Tbilisi, in Georgia.

Eventi
22
Luglio
2024
22.
07.
2024

PyTamaro Summer Academy 2024

Facoltà di scienze informatiche
30
Luglio
2024
30.
07.
2024
01
Agosto
2024
01.
08.
2024
13
Agosto
2024
13.
08.
2024

Cinema and Audiovisual Futures Conference 2024

Facoltà di comunicazione, cultura e società

The Future of Survival Public Event: AI and Generative humanity

Facoltà di comunicazione, cultura e società
14
Agosto
2024
14.
08.
2024

The Future of Survival Public Event: Digital Migrations

Facoltà di comunicazione, cultura e società