Classico e contemporaneo: doppio appuntamento all'Accademia di architettura dell'Università della Svizzera italiana

Servizio comunicazione istituzionale

9 Marzo 2005

Mercoledì 16 marzo 2005 alle ore 20 vengono presentate nella Hall di Palazzo Canavée a Mendrisio la mostra Carlo Fontana. Il Tempio Vaticano. Roma 1694 e l’installazione video Der Lauf der Dinge degli artisti svizzeri Fischli & Weiss. Al termine della vernice seguirà, nell’Aula C0.63/64 al Pianterreno di Palazzo Canavée, una conferenza a due voci: da una parte Giovanna Curcio, professoressa ordinaria di storia dell’architettura all’IUAV di Venezia, curatrice della mostra su Fontana; dall’altra Jacqueline Burckhardt, docente di arte contemporanea all’Accademia di architettura di Mendrisio, che presenterà l’installazione degli eclettici Fischli & Weiss.

La serata instaura un ponte fra classico e contemporaneo proponendo agli studenti e più in generale al pubblico dell’ateneo di Mendrisio un discorso dalle sollecitazioni multiple.

CLASSICO

Carlo Fontana
Il Tempio Vaticano
Roma 1694

Mostra a cura di Giovanna Curcio

Date: 16 marzo - 8 aprile 2005

Luogo: Accademia di architettura, Hall Palazzo Canavée, Via Canavée 5, 6850 Mendrisio

Orari: dal lunedì al sabato, dalle ore 10 alle ore 18. Chiusa lunedì 28 marzo 2005

Sullo scorcio del Seicento Carlo Fontana (1638-1714), allievo di Bernini e suo erede alla Fabbrica di San Pietro, era l’architetto più accreditato di tutta Roma. Nel Tempio Vaticano, preziosa edizione in folio corredata da un imponente apparato iconografico e pubblicata a Roma nel 1694, Fontana combina una erudita trattazione storica sulla basilica con una serie di tavole didattiche che espongono le “regole” dell’architettura e, infine, con la sua personale proposta per il completamento della piazza e dell’area vaticana.

La mostra, curata da Giovanna Curcio e organizzata con la collaborazione della Biblioteca centrale e del Dipartimento di Storia dell’Architettura dell’Università IUAV di Venezia, riporta nella terra d’origine di Carlo Fontana, il Ticino, la sua opera editoriale più rilevante.

 

GIOVANNA CURCIO è professoressa ordinaria di storia dell’architettura presso l’Università IUAV di Venezia. Ha curato fra l’altro, insieme a Bruno Contardi, la mostra e il catalogo In urbe architectus. Modelli, disegni, misure; la professione dell’architetto Roma 1680-1750 (Roma 1991-1992) e insieme a Elisabeth Kieven il volume sul Settecento della Storia dell’architettura italiana di Electa (Milano 2000). Ha curato inoltre la riedizione completa del Tempio Vaticano di Carlo Fontana (Milano 2003), che oltre alla trascrizione integrale del testo contiene le riproduzioni di tutte le tavole – le stesse che verranno esposte a Mendrisio –, nonché una serie di saggi di affermati autori che commentano la versione fontaniana della storia del Tempio, dalla fondazione in epoca romana fino alle trasformazioni seicentesche.

 

CONTEMPORANEO

Der Lauf der Dinge

Installazione video di Fischli & Weiss

Date: 16 marzo - 8 aprile 2005

Luogo: Accademia di architettura, Hall Palazzo Canavée, Via Canavée 5, 6850 Mendrisio

Orari: dal lunedì al sabato, dalle ore 10 alle ore 18. Chiusa lunedì 28 marzo 2005

 

Der Lauf der Dinge (Così vanno le cose, 1987), realizzato dagli artisti svizzeri Peter Fischli e David Weiss, è (quasi) un gioco artistico senza confini: in un ampio deposito i due hanno costruito con diversi oggetti quotidiani un precario meccanismo lineare, lungo una ventina o trentina di metri. Una volta messo in moto si innesca una reazione a catena. Fuoco, acqua, forza di gravità e chimica determinano l’andamento delle cose (der Lauf der Dinge) che gli artisti hanno immortalato con la videocamera. Così ne è nato un film avvincente sui rapporti di causa e effetto, previsione e imprevisto, meccanicità e artisticità, improbabilità e precisione.

L’installazione video è messa a disposizione dalla Fondazione Walter A. Bechtler di Küsnacht / Zurigo.

 

JACQUELINE BURCKHARDT compie studi di restauro all’Istituto Centrale del Restauro a Roma e di storia dell’arte e archeologia all’Università di Zurigo. Dal 1983 è co-fondatrice e redattrice della rivista d’arte PARKETT, mentre dal 1998 è presidentessa della Commissione federale di Belle Arti. Nel corso del semestre invernale dell’anno accademico corrente (da ottobre 2004 a febbraio 2005) Jacqueline Burckhardt ha tenuto presso l’Accademia di Mendrisio un corso di storia dell’arte contemporanea con Bice Curiger e Yehuda Emmanuel Safran.

Al termine della serata, che prende avvio alle ore 20 (e non alle ore 20.30), sarà gentilmente offerto un rinfresco a tutti i presenti.

 

Informazioni:

Amanda Prada, Responsabile comunicazione e conferenze, Accademia di architettura, Università della Svizzera italiana, tel.: +41 58 666 58 69, e-mail: [email protected]

 

Eventi
15
Luglio
2024
15.
07.
2024
17
Luglio
2024
17.
07.
2024
19
Luglio
2024
19.
07.
2024
22
Luglio
2024
22.
07.
2024

PyTamaro Summer Academy 2024

Facoltà di scienze informatiche
30
Luglio
2024
30.
07.
2024