Il team PULP vince la prima edizione della Nanocopter AI challenge

272eba54ab7bd75d819d7305a5f6f1c7.jpg
6a95122eb40501a1315b0bbf66bb9377.jpg

Servizio comunicazione istituzionale

21 Settembre 2022

Il team PULP, composto da un gruppo di ricercatori dell'IDSIA USI-SUPSI, dell'Università di Bologna e del TII Abu Dhabi, ha vinto la prima edizione della Nanocopter AI challenge, la competizione internazionale che si è tenuta a Delft (Paesi Bassi) lo scorso 13 settembre.

I team partecipanti avevano il compito di sviluppare l'intelligenza di un quadricottero di dimensioni palmari per consentirne il volo autonomo in un ambiente sconosciuto e pieno di ostacoli fissi e mobili.

Il team PULP si è classificato al primo posto, battendo squadre provenienti dal Brasile, Spagna e Paesi Bassi, grazie all'intelligenza artificiale di bordo in grado di effettuare lunghi voli senza collisioni.

La distanza percorsa è stata di 110 metri in 5 minuti, evitando tutti gli ostacoli in movimento.

Il team PULP è stata la prima collaborazione tra istituti di ricerca all'avanguardia nella ricerca e nell'innovazione sulla nano-robotica. La parte del team IDSIA era guidata dal dottor Daniele Palossi e composta da Elia Cereda (studente di dottorato), che erano sul campo a Delft, e dal team di supporto a Lugano composto da Gabriele Abbate (ricercatore) e dal Prof. Alessandro Giusti.

Facoltà

Rubriche