WOHNEN abitare oggi/living today 3/4_MUOTO Gilles Delalex, Yves Moreau. Conferenza

WOHNEN abitare oggi/living today 3/4_MUOTO Gilles Delalex, Yves Moreau
WOHNEN abitare oggi/living today 3/4_MUOTO Gilles Delalex, Yves Moreau
Ball Theater ©Schnepp Renou
Ball Theater ©Schnepp Renou
Public Condenser ©Myriam Tirler
Public Condenser ©Myriam Tirler

Accademia di architettura

Data: 11 Aprile 2024 / 18:30 - 21:00

Teatro dell'architettura Mendrisio

Conferenze pubbliche SP 2023/24
WOHNEN abitare oggi/living today

 

MUOTO Gilles Delalex, Yves Moreau 
practices of freedom

 

Giovedì 11 aprile 2024 ore 18:30
Teatro dell'architettura Mendrisio

Muoto, che in finlandese significa forma, è uno studio di architettura avviato da Gilles Delalex e Yves Moreau a Parigi nel 2003. Il lavoro di Muoto è caratterizzato da strutture minimali che possono combinare diverse attività, evolversi nel tempo e includere questioni economiche ed estetiche. Le attività di Muoto spaziano dall'architettura, alla pianificazione urbana e al design, dall'insegnamento alla ricerca scientifica. Fin dall'inizio lo studio ha realizzato diversi progetti di piani regolatori, edifici pubblici, abitazioni e installazioni. Nel 2023 ha curato il padiglione francese alla Biennale di Architettura di Venezia.

Gilles Delalex ha conseguito un dottorato di ricerca presso l'Università Alvar Aalto di Helsinki ed è professore alla Scuola di Paris-Malaquais, dove dirige il dipartimento di Teoria, Storia e Progetto. Ha inoltre insegnato all'ENPC di Parigi, ad Harvard GSD e alla TU Wien ed è co-direttore del laboratorio di ricerca Liat (Infrastrutture, Architettura, Territorio).
Yves Moreau ha ricevuto nel 2008 il premio Nouveaux Albums des Jeunes Architectes and Paysagistes. Ha insegnato ad Harvard GSD, alla Peter Behrens School of Arts Dusseldorf e alla TU Wien.

 

WOHNEN
abitare oggi/living today

In anni di necessario ripensamento complessivo del fare architettonico, può la ricerca di archetipi e di radici comuni offrire strategie per nuovi paradigmi dell’abitare? Le mutate esigenze sociali ed economiche, culturali e psicologiche delle popolazioni inducono alla ricerca di tipologie edilizie innovative e di nuove flessibilità, associate alle esperienze della residenza condivisa e collaborativa che dovranno sempre più intrecciarsi ad attività produttivo-imprenditoriali, commerciali, e di diffusione culturale, oltre agli essenziali servizi aperti ai quartieri. Ecco allora che per esempio la rivisitazione di sperimentazioni di sistemi insediativi del passato riferite a culture e aree geografiche differenti possono tornare ad essere ancora fortemente attuali. Tutto questo deve poter sovvertire pregiudizi consolidati e decomporre sovrastrutture mentali, e meccanismi culturali legati a modelli pianificatori-amministrativi e di sviluppo economico ormai obsoleti e non più perseguibili, anche per il rispetto delle generazioni future.
Il ciclo di conferenze intende riportare l’attenzione su un argomento cardine della formazione in architettura portando all’Accademia di Mendrisio una serie di studi di architettura europei che con differenti modalità hanno affrontato con successo la questione dell’abitare.
 

  • 18 aprile 2024 LACOL

 

____________
Entrata libera sino ad esaurimento dei posti.
La conferenza viene trasmessa anche in diretta streaming su www.arc.usi.ch  

Facoltà

Eventi
17
Luglio
2024
17.
07.
2024
19
Luglio
2024
19.
07.
2024
22
Luglio
2024
22.
07.
2024

PyTamaro Summer Academy 2024

Facoltà di scienze informatiche
30
Luglio
2024
30.
07.
2024
01
Agosto
2024
01.
08.
2024