"Energia, clima e sviluppo sostenibile": un incontro pubblico per dialogare con gli esperti

Servizio comunicazione istituzionale

Il ciclo di incontri "Energia, clima e sviluppo sostenibile" promosso dall’Istituto di economia politica (IdEP) della Facoltà di scienze economiche dell’USI si conclude con una serata aperta al pubblico lunedì 26 aprile 2021 alle ore 20.00 in Auditorio Campus ovest Lugano. La conferenza fa parte del progetto d'istituto "Sale in zucca" del Liceo di Lugano 1 ed è organizzata in collaborazione con l’IdEP e la Società ticinese di scienze naturali (STSN). 

Dai giovani alle loro famiglie: se i primi incontri, iniziati a dicembre 2019, hanno visto dibattere con gli esperti allievi liceali e studenti USI - rappresentanti di una nuova generazione chiamata in prima linea a diffondere le "buone pratiche" apprese per affrontare le sfide ambientali - questo terzo appuntamento è un invito a tutta la popolazione ad arricchire la propria definizione di sostenibilità. Protagonista della serata, moderata dal giornalista RSI Nicola Colotti, è l’anidride carbonica e le azioni concrete per ridurne le emissioni. Per realizzarle, occorre mettere in gioco competenze in più campi, e da qui la scelta dei relatori: il meteorologo Marco Gaia, responsabile del Centro regionale sud di MeteoSvizzera, l’ingegnere chimico Marco Mazzotti, professore all’ETH di Zurigo e l’economista Massimo Filippini, professore USI-ETH. Cambiamenti climatici, energie rinnovabili e nuove tecnologie per uno sviluppo sostenibile saranno le parole chiave della serata che vuole dare spazio alle domande dei presenti. 

"L’Istituto di economia politica dell’USI con questo ciclo d’incontri ha avuto l’opportunità di tessere importanti collaborazioni con istituti ed enti attivi sul territorio, in particolare il vicino Liceo Lugano 1, e alimentare il dialogo sul tema dello sviluppo sostenibile. Ci auguriamo che questo ciclo possa essere il primo di una lunga serie di iniziative in cui l’USI mette al servizio del territorio le proprie competenze scientifiche in questo campo” afferma la Prof.ssa Patricia Funk, Direttrice dell’IdEP.

Tra i relatori principali, scelti in rappresentanza della comunità scientifica, delle istituzioni e dell’economia, torna a raggiungere Lugano dal Canton Zurigo il Prof. Marco Mazzotti dell’ETH: "Già durante il secondo incontro, davanti a un folto pubblico di allievi liceali accompagnati dai loro docenti, abbiamo discusso del ruolo delle nuove tecnologie nel campo dell’efficienza energetica, della produzione di energia da fonti rinnovabili e dello stoccaggio della CO2 nel combattere gli effetti negativi dovuti ai cambiamenti climatici. È importante portare al pubblico questi esempi, affinché si possano fare delle scelte più consapevoli in termini di sostenibilità nella vita di tutti i giorni".

L’incontro sarà effettuato in presenza, se possibile, e online, tramite il link: www.stsn.ch/conferenzaclima (attivato la sera stessa)

 

 

Facoltà

Rubriche