Bacterapeutix, InCephalo e Saverna si aggiudicano il "BioBusiness-MIT Life Sciences Angels Award"

Servizio comunicazione istituzionale

Il premio "BioBusiness-MIT Life Science Angels Award" è stato assegnato a tre progetti start-up: Bacterapeutix (un progetto sotto direzione della prof.ssa Giandomenica Iezzi dell’EOC e ospitato dalla Facoltà di scienze biomediche dell'USI), InCephalo Therapeutics (spin-off dell'Università di Zurigo)  e Saverna Therapeutics.

Queste start-up sono promosse da alunni che hanno partecipato alla settimana dedicata al programma BioBusiness2020, organizzata da CASE BioMed, e avranno l'opportunità di presentare i loro progetti in occasione degli Alumni Life Science Angels del MIT di Boston, un gruppo di investitori privati che fino ad ora era accessibile solo alle start-up affiliate al Massachusetts Institute of Technology.

Nato nel 2018 il "BioBusiness-MIT Life Sciences Angels of Boston Award" offre ai partecipanti al programma BioBusiness2020 un accesso diretto a una rete esclusiva di business angels ed esperti presso un’università leader che si trova in uno dei migliori centri per start-up degli Stati Uniti e la prospettiva di un investimento fino a 1 milione di dollari.

La collaborazione tra MIT Life Sciences Angels e CASE BioMed la dice lunga sul riconoscimento internazionale del programma BioBusiness e dei suoi partecipanti. Secondo i MIT Life Science Angels "il programma avanzato di BioBusiness presso l'Università della Svizzera italiana offre tutte le basi per avviare un'azienda nel campo delle scienze della vita. Il programma è noto per la sua procedura approfondita nell’ambito della selezione delle aziende partecipanti. Aspetto che ha attirato l'attenzione degli Alumni Life Science Angels del MIT”.

Facoltà

Rubriche

Eventi
Agosto
2021
Agosto
2021
Agosto
2021
Settembre
2021
Settembre
2021
Settembre
2021
Settembre
2021