Premio Letterario delle Quattro Libertà ad Antonietta Mira

Gli autori sono stati premiati a Milano lo scorso 5 luglio
Gli autori sono stati premiati a Milano lo scorso 5 luglio

Servizio comunicazione istituzionale

12 Luglio 2021

La professoressa ordinaria di statistica dell'USI Antonietta Mira è stata premiata per l'opera La Pandemia dei Dati. Ecco il Vaccino, edito da Mondadori e scritto insieme a Armando Massarenti, caporedattore del Sole 24 Ore. La cerimonia di conferimento del premio, giunto alla sesta edizione, si è svolta lo scorso 5 luglio nella sala Fontana del Museo del Novecento, alla presenza degli organi nazionali di Amerigo, delle autorità cittadine e dei rappresentanti del Consolato Generale degli Stati Uniti d'America a Milano. 

Il  Premio letterario nazionale Amerigo delle Quattro Libertà (Amerigo Four Freedoms Award) valorizza le opere letterarie la cui trama si ispiri alle Libertà fondamentali del convivere civile e della pace internazionale quali le Libertà di Parola e Opinione, Religione e culto, Libertà dal Bisogno e dalla Paura, citate dal Presidente Franklin Delano Roosevelt nel discorso sullo stato dell’Unione (noto come “discorso delle Quattro Libertà”) il 6 gennaio 1941, e inserite nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, parte integrante della Carta Costitutiva delle Nazioni Unite. All'opera della professoressa Antonietta Mira e di Armando Massarenti è stato attribuito il Premio libertà dalla paura 2021. Il volume La Pandemia dei Dati. Ecco il Vaccino affronta il tema della quantità di dati che hanno inondato le vite dei cittadini in occasione dell'emergenza Covid-19 con tabelle, grafici, proiezioni statistiche. Come ritrovare, proprio attraverso i numeri, il senso dell'orientamento? Il libro, evitando il più possibile tecnicismi, fornisce strumenti di navigazione rivolgendosi ai lettori che vogliono ritrovare la libertà di pensare con la propria testa.

Facoltà

Rubriche