Eventi

La Facoltà di scienze biomediche dell'USI conferisce i primi diplomi

Servizio comunicazione e media

La più recente tra le Facoltà dell'USI, quella di Scienze biomediche, in questi giorni ha conferito i primi diplomi: otto medici che erano già in possesso del Diploma federale in medicina umana hanno ottenuto il titolo di "Dottore in medicina". 

Il titolo di "Dottore in medicina" (Dr. med.) - specifico del settore medico - è un titolo post-accademico che impegna il candidato per un periodo di 6-12 mesi. Per ottenerlo il candidato svolge un progetto di ricerca sotto la responsabilità di un Direttore di tesi, i cui risultati sono di norma pubblicati in una rivista scientifica di rilievo internazionale. Nel frattempo la Facoltà, in collaborazione con gli istituti di ricerca affiliati, ha accolto alcuni candidati al Dottorato di ricerca (PhD).

Come noto la Facoltà di scienze biomediche dell'USI nel 2020 aprirà le porte ai suoi primi studenti del Master in medicina umana (triennio di formazione clinica) e conferirà i suoi primi diplomi di Master nel 2023. Attualmente la Facoltà continua nella sua ricca attività di ricerca scientifica, di formazione post-accademica (con i Dottorati di ricerca PhD e i Dottorati in medicina Dr. med.) e di formazione per professionisti (presso il Center of Advanced Studies on Entrepreneurship in BioMedicine, CASE Biomed).

Segue l'elenco dei primi diplomati della Facoltà di scienze biomediche dell'USI, con relativa nazionalità:

  1. Dr. med. Piero Balice, Svizzera
  2. Dr. med. Cecilia Benetti, Italia
  3. Dr. med. Davide Bianchetti, Svizzera
  4. Dr. med. Marie-Ange Bozzini, Svizzera
  5. Dr. med. Gioele Capoferri, Svizzera
  6. Dr. med. Caterina Maria Clericetti, Svizzera
  7. Dr. med. Camilla Lavagno, Svizzera
  8. Dr. med. Luisa Terraneo, Svizzera