Eventi
Dicembre
2018

Il Senato si è espresso sul preventivo 2019

Il Senato accademico dell'USI
Il Senato accademico dell'USI

Servizio comunicazione e media

Nel corso della sua seduta dello scorso giovedì 6 dicembre il Senato accademico dell’USI è stato chiamato – per la prima volta – ad esprimersi sul preventivo economico dell’Università. Si tratta del primo passo di un nuovo approccio gestionale che prevede più tappe di discussione di questo importante tema tra i diversi organi dell’USI.

Il processo è così riassumibile: il budget viene discusso in via preliminare dal Consiglio dell’Università nel mesi di luglio; a settembre, il Rettorato restituisce al Consiglio una prima versione del preventivo a grandi linee; ricevuta la delibera, sempre il Rettorato coinvolge nelle discussione le diverse componenti dell’organizzazione e affina con loro la qualità del documento, per giungere tra ottobre e novembre ad una versione dettagliata del preventivo; dopo una verifica ulteriore con delle istanze coinvolte, la versione finale del budget è infine presentata prima al Senato e poi al Consiglio nel mese di dicembre.

Gli obiettivi di questo arricchito processo di consultazione sono molteplici. Innanzitutto in questo modo sarà possibile allineare la presentazione iniziale del budget con gli elementi della strategia di pianificazione; sarà poi possibile identificare (e in prospettiva aumentare) i margini di manovra e dunque l’agilità delle operazioni; l’introduzione di questo processo favorirà inoltre la coesione dell’Università, introducendo il principio del dialogo finanziario tra le componenti; non da ultimo, il nuovo approccio migliorerà la qualità delle informazioni e la possibilità di monitorare l’esecuzione finanziaria in tempo reale.

Oltre ad aver inaugurato questa nuova metodologia, nella corso della sua seduta il Senato ha nella fattispecie approvato di proporre il preventivo 2019 così come presentato al Consiglio dell’Università, il quale si esprimerà a riguardo nel corso della sua seduta del prossimo venerdì 14 dicembre.