Eventi
Giugno
2018

Bachelor in Lingua, letteratura e civiltà italiana

In un tempo di incertezza e transitorietà come il nostro, l'approssimazione alla letteratura può costituire l'accesso a una diversa dimensione di «durata interiore» che ci restituisce un tempo e uno spazio dotati di senso e abitabili, condizione necessaria per ritrovare vero diritto di cittadinanza nel mondo.  Non si tratta di un'attività solipsistica: fin dalla sua radice etimologica, la letteratura rimanda infatti a una dimensione plurale, ci confronta con un'alterità che diviene subito dialogo. La forza della letteratura sta nel suo inesausto sperimentare ipotesi di realtà, continui e cangianti mondi possibili che sollecitano la nostra intelligenza e la nostra sensibilità. Per questo la letteratura ci regala, per così dire, una solitudine piena di incontri emozionanti, ci conduce dal chiuso delle nostre stanze ai più gremiti crocevia, rivelandosi, a tutti gli effetti, un'esperienza decisiva.

Il programma di Bachelor in Lingua, letteratura e civiltà italiana offerto dall’Istituto di studi italiani si fonda su un profondo intreccio di saperi tra letteratura, linguistica, arte e storia. Un patrimonio trasmesso e condiviso per secoli in tutto il mondo, che oggi si offre a noi non come un mero deposito di memoria, ma come un promettente viatico per il futuro. Sotto la guida di un corpo docente di formazione e di prestigio internazionale, gli studenti conseguiranno una solida e articolata formazione sulla base di un'area principale di specializzazione (la Lingua e la Letteratura italiana) e di un secondo ambito di studi (la Storia dell’arte, la Storia, la Storia della filosofia o le Scienze della comunicazione), avendo poi la possibilità di continuare i loro studi in Svizzera o proseguirli in Italia.