Eventi
Settembre
2019
Settembre
2019

Al via il primo Congresso interdisciplinare studentesco della Svizzera

Zurigo (fonte: Pixabay)
Zurigo (fonte: Pixabay)

Servizio comunicazione e media

Il 12 e 13 aprile prossimi si terrà a Zurigo il primo Congresso interdisciplinare studentesco della Svizzera. Saranno presentati lavori scientifici eseguiti durante il Bachelor o il Master da studenti provenienti da tutta la Confederazione. Due gli studenti dell'USI che illustreranno il proprio lavoro al congresso: Leonardo Conte, nell’ambito dell’economia, ed Emanuele Martinelli, nell’ambito della filosofia. La partecipazione è aperta a tutti gli studenti e gratuita, previa iscrizione.   

Il congresso si terrà presso l’Università di Zurigo e riprende l’impostazione dei convegni scientifici, ma saranno studenti e neolaureati (fino a 1 anno dopo la laurea) a presentare la propria tesi di Bachelor o Master, elaborati messi a punto per esami, o in generale lavori e progetti prodotti durante gli studi di Bachelor e Master.

Tra presentazioni verbali e poster session, saranno illustrati 48 lavori scientifici su temi che vanno dagli studi umanistici alla fisica, dalla matematica alla sociologia, dall’economia alle scienze dell’educazione, dalla psicologia alla biologia, e molti altri.

In questo contesto, Leonardo Conte – neolaureato del Master in Economia e politiche internazionali dell’USI e ora dottorando – ed Emanuele Martinelli – studente del Master in Philosophy dell’USI – presenteranno i rispettivi lavori, uno nell’ambito dell’economia (“Quantitative methods for economic sciences: a critical analysis”), uno nell’ambito della filosofia (“The Politics of Blockchain - From primus inter pares to peer-to-peer”).

Il programma del congresso prevede anche: 

  • una ventina di workshop offerti da diverse istituzioni e aziende;
  • la possibilità di prendere parte allo Science Slam Zurich, una “battaglia” tra ricercatori che avranno a disposizione solo 10 minuti per presentare il proprio progetto in maniera facile, comprensibile e accattivante;
  • una tavola rotonda sul tema "Apprendimento e insegnamento basato sulla ricerca nelle università e nelle scuole universitarie svizzere”, con Michael Hengartner, Rettore dell'Università di Zurigo e Presidente di swissuniversities; Angelika Kalt, direttrice del Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica; e Peter Tremp, responsabile per la didattica dell’insegnamento superiore presso l'Alta scuola pedagogica di Lucerna (PH Luzern).     

Oltre, naturalmente, a momenti conviviali in cui sarà possibile conoscere e confrontarsi con studenti provenienti da tutta la Svizzera.   

 

Tutti gli studenti interessati possono partecipare al congresso in modo gratuito, previa iscrizione. L’iscrizione va effettuata alla seguente pagina:  

https://www.studierendenkongress.ch/registration

 

L’evento è promosso dall’Associazione degli studenti dell’Università di Zurigo.

Per altre informazioni:

https://www.studierendenkongress.ch

Facoltà

Rubriche