Eventi
Settembre
2019
Settembre
2019

Al via il 2 settembre la terza e ultima edizione del MOOC "Mario Botta. To be an architect"

L'architetto Mario Botta nel suo studio
L'architetto Mario Botta nel suo studio

Servizio comunicazione e media

Le prime due edizioni del corso hanno già visto la partecipazione di oltre 2800 iscritti provenienti prevalentemente da Svizzera, Inghilterra, Italia e Stati Uniti. I MOOC, acronimo inglese che sta per Massive Open Online Courses, sono corsi di livello universitario messi a disposizione gratuitamente in rete. Le iscrizioni sono aperte: https://www.futurelearn.com/courses/mario-botta-architect/3.

Il corso si struttura nella forma di una conversazione con Mario Botta, nel corso della quale il celebre architetto ticinese, tra i fondatori dell’Accademia di architettura dell’USI, spiega che cosa significhi essere un architetto, quale sia il ruolo degli architetti e dell’architettura, presentando alcune delle sue opere e raccontando l’idea alla base della fondazione della stessa Accademia. Il corso si rivolge a chiunque sia interessato all’architettura e all’arte in generale, e può essere di particolare interesse per docenti, ricercatori e studenti di questi ambiti.

L’obiettivo formativo è quello di offrire un’introduzione al mestiere di architetto ed al concetto di architettura descritta e pensata dal celebre architetto Mario Botta. Il corso affronta i seguenti argomenti: abitare, la città e la collettività; la luce e i materiali dell’architetto; l’architettura sacra; il restauro; architettura, design e costumi; i maestri di Mario Botta; le opere di Mario Botta: il “Fiore di pietra” sul Monte Generoso; l’Accademia di architettura e il Teatro dell’architettura. Il corso sarà in inglese, mentre i video originali dell’intervista a Mario Botta saranno in italiano, con sottotitoli in inglese.

“Mario Botta. To be an architect” è uno dei cinque MOOC realizzati dall’USI. Gli altri sono "eTourism: Communication Perspectives", "All’eterno dal tempo. La Commedia di Dante" e altri due corsi realizzati in collaborazione con l'Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne: "Tourism Management at UNESCO World Heritage Sites (vol. 1)" - con 5821 iscritti - e "Tourism Management at UNESCO World Heritage Sites (vol. 2)" - con 2297 iscritti da 140 Paesi.