Eventi

L'USI dà i numeri dell'anno accademico 2014-2015

Studenti sul campus di Lugano
Studenti sul campus di Lugano

Università della Svizzera italiana

Gli iscritti all'USI si sono mantenuti stabili a quota 3'000 unità. Nonostante le difficoltà sui mercati del lavoro a livello internazionale, resta buono il tasso di occupazione dei diplomati, in particolare per i diplomati svizzeri (dati in linea con la media nazionale) e a medio termine. Approvato il preventivo 2015, che ammonta a 91 milioni di franchi e presenta un disavanzo di 265'000 franchi.   

Nell'anno accademico 2014-2015 sono 3'017 gli studenti immatricolati all'Università della Svizzera, dato stabile (+2 unità) rispetto allo scorso anno accademico. Gli iscritti provengono per il 25,9% dal Ticino, per il 6,9% da altri cantoni, per il 45,9% dall’Italia e per il 21,3% da altri Paesi. L'Accademia di architettura conta 791 studenti, la Facoltà di scienze economiche 1'030, la Facoltà di scienze della comunicazione 916 e la Facoltà di scienze informatiche 280. Dei 3'017 studenti immatricolati all'USI, 2'535 sono in formazione di base (1'330 studenti Bachelor e 1'205 studenti Master); i dottorandi sono 292, mentre 190 studenti frequentano un programma di formazione continua (Master of Advanced Studies). 

L’ultima indagine sui laureati dell’USI - l'undicesima - è stata condotta dal Career Service sui laureati 2012 (a 1 anno) e 2008 (a 5 anni) di tutte e quattro le attuali Facoltà. Su di una popolazione di 983 laureati, il Servizio ha ottenuto 512 risposte, pari al 52.1% del totale. Seguendo l’attuale linea dell'Ufficio federale di statistica, da quest’anno i dati sono suddivisi in due categorie: laureati che si dichiarano occupati professionalmente e laureati che si dichiarano in cerca di lavoro. Secondo questa ripartizione, l’indagine mostra come nel loro insieme i laureati dell’USI a 1 anno dalla laurea risultino occupati all’89.7% (N 236) e in cerca di lavoro per il 10.3% (N 27). Di questi 27 diplomati, 23 sono studenti internazionali, con un’età media di 31 anni. A 5 anni dalla laurea la percentuale dei laureati occupati sale al 96.1% (N 171), quella dei disoccupati scende al 3.9% (N 7). Buona la situazione per i laureati svizzeri (domiciliati in Svizzera al momento della maturità), i quali a 1 anno dalla laurea risultano occupati al 95.6% (N 87) e a cinque anni al 97.4% (N 77), in linea con la media registrata dall’Ufficio federale di statistica. 

Il preventivo 2015, che ammonta a 91 milioni di franchi e presenta un disavanzo di 265'000 franchi, è stato approvato in occasione dell'ultima seduta annuale del Consiglio dell'USI, tenutasi lo scorso 5 dicembre. 

Per una panoramica sulle cifre dell'USI:
http://www.usi.ch/universita/about_profile_statistics/usi_cifre.htm

Per maggiori informazioni sull’indagine laureati:
http://www.careerservice.usi.ch/laureati/indagine/archivio-indagine.htm

Rubriche